Scelti per voi

Login/Registrati

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

introspettiva

Ma tu

Cercami
Cercami -tra l’aurora e l’alba mi sono perso-
là in quello spazio di tempo angusto e sottile.
 

Identità

All’improvviso la luce del sole
è uno schiaffo freddo,
io a fissare le lezioni della vita,
identità appese a nuvole grigie.
 

L'artificiere che è nella mia mente

L'artificiere che è nella mia mente
mine non disinnesca ma fa brillare
una rosa di scintille fluisce:
sono pensieri in agnizione

Nuova stagione

Tra foglie d’autunno
solitaria scorro
Stringe il tempo
la memoria mi tortura
In alto lo sguardo
mentre il sole mi abbraccia
tu mi ami.

Apocalisse

Imperi di cristallo
s'infrangon sulla rena
tra aurore boreali
dissolte nello spazio
Impervie risalite
soggiogano le menti
tra affievolite voci
dentro valli desolate
Si squarciano i cieli Leggi tutto »

Albero

L'albero, quello del quale non
so il nome nel condimiale
giardino dopo l'acquazzone,
il primo di novembre. Sarebbe

_Parole in fuga_

Luce

Sfuggono dalle mani _docili e intatte_
le parole del cuore
É il male a costringere lo stomaco
a diaboliche urla

_il bene invece tace_

Stato superiore dell'essere
_fervido barbaglio_ Leggi tutto »

Ancora per Mirta Rem Picci

L'albero mi è vicino del tuo giardino,
donna dei boschi, il melograno
dai fiori rossi dove s'inveravano

Luce

"Versa luci di lampioni la sera"- foto di E. Gordeev
Scialba la notte
ti vede e s'invidia
un cumulo nero
di passioni mute
al tuo confronto.
 

Cuore a colori, odio e amore?

Cuore a colori, illusione vespertina?
È come rovistare ansiosamente nelle tasche disattente
di un vecchio, frusto paio di pantaloni smessi da tempo

Cerca nel sito

Calendario 2017 di Rosso Venexiano

clicca sull'immagine
per scaricare il calendario

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 7 utenti e 3031 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Giuseppina Iannello
  • Antonio.T.
  • live4free
  • woodenship
  • Marina Oddone
  • abcorda
  • Grazia Denaro