Login/Registrati

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

introspettiva

Sorrisi spenti

pierrot triste
Sorrisi spenti
sul limitare del ricordo.
 
Ultimi sussulti
di un cuore precario
che ulula alla luna

Ad occhi aperti

occhi aperti
Sogni, aquiloni di carta stagnola
avvolgono desideri insoddisfatti
quasi promesse di celere ritorno
bugie colorate -fili- li sostengono

E venne il tempo, il vento

soffia il vento
E venne il tempo.
Il vento straniero spirò oltre il monte,
i passi sulla rena ebbero nostalgia del mare

La sponda

Dubbi che tu sia dubbiosa
modesta artefice del tuo destino
non cercare la sponda lontana
rafferma il tuo scarso orgoglio.

Fluit lutulentus

Scorre e tracima,
fiume di mia vita,
non conta fiabe.
Non è chiara
l’acqua che mi racconta il tempo;

Respiro...

Lascio sempre 
un colore al respiro
e quel che vedo
non è.
Abbagli 
e coni d'ombra

Aspro sentimento

Ho passato il tempo 
a stracciare ricordi
nel riflesso di luna
su una nera palude
...ed ho sparso del sale
su un antico dolore 

Ieri mi sono scordato di morire

Ieri mi sono scordato di morire
o ero già morto e non lo sapevo?
 
“Vedi amore mio com’è difficile

I cormorani

Cormorano- foto dal web
Perché- mi chiedo- stanno
ad ali aperte
i cormorani sulle boe,
crocifissi a un attimo

Ascoltando il respiro del mare -stanotte-

Vorrei mangiarti domattina a colazione,
tra un bombolone e lo zucchero di canna oh sì
per dimenticare una notte anemica e apatica,

Cerca nel sito

Calendario 2018 di Rosso Venexiano

clicca sull'immagine
per scaricare il calendario

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 9 utenti e 2608 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • ComPensAzione
  • ferdinandocelinio
  • sapone g.
  • Antonio.T.
  • Salvuccio Barra...
  • luccardin
  • gatto
  • live4free
  • voceperduta