Login/Registrati

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

introspettiva

Alla fine dell’arcobaleno non c’è niente

Ho cercato -alla fine dei colori non c’era niente-
l’arcobaleno era morto. O forse non è mai nato.

Strano fiore

Assurdamente informi
nelle sembianze erronee
di simulacri stanchi
trasciniamo invano
le fatiche antiche
di un polveroso mondo
assetato di futuro
Un fiore strano
della sua linfa impoverito Leggi tutto »

Io e la mia anima

Tace il vento
e poi riprende un piccolo riflesso di sole
che si avvicina a quel vetro dove riflettono
i miei e i tuoi occhi

Vienimi a prendere (piove all'imbrunire)

immagine dal web -trattata-
Milano è ora-vienimi a prendere-
ché stasera il nodo che ho in gola
soffoca come la nebbia incattivita
che dal Naviglio sale a Novembre.
 

The end

Stupide forme
di simulacri viventi
si rincorrono
mentre l'orgoglio smisurato
di facili traguardi
irrompe nelle tenebre
di un mondo di fantasmi
Creature bizzarre
popolano il pianeta là Leggi tutto »

Il morso della vipera

[io che penso al mio cuore esacerbato dal mondo
tu che ti rassegni al tramonto che ottenebra l’età]
 

_Nata per questo_

Geisha

Lasciami entrare
_che ogni cosa è stata disposta per noi_
nel silenzioso fluire dell'Universo
Lasciati toccare
_che l'intesa non dà scelta_
in questa dolce intimità che ci avvolge Leggi tutto »

Ma tu

Cercami
Cercami -tra l’aurora e l’alba mi sono perso-
là in quello spazio di tempo angusto e sottile.
 

Identità

All’improvviso la luce del sole
è uno schiaffo freddo,
io a fissare le lezioni della vita,
identità appese a nuvole grigie.
 

L'artificiere che è nella mia mente

L'artificiere che è nella mia mente
mine non disinnesca ma fa brillare
una rosa di scintille fluisce:
sono pensieri in agnizione

Cerca nel sito

Calendario 2018 di Rosso Venexiano

clicca sull'immagine
per scaricare il calendario

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 2 utenti e 2887 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • marilisa
  • Marina Oddone