Login/Registrati

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Poesia dialettale

Er compleanno (Dialetto romanesco)

 
Ogni vorta ch’ariva ‘sta fatidica data
te devi da ricordà che sei più vecchio

Na cunnata - Napoletano (Rione Sanità)

A luna
tu a guard
è china de pertuse
 
ce puoi vedè

E mi non - Romagnolo di Rimini

 
E mi non
finché un è mort
l’ha fatt
e falegnem
 

L'orologio a cucù - di Trilussa (traduzione dal romano al comasco)

L'urelòcc a cucù

  

Le un urelòcc de lègn
fa cun un congègn

L'acqua (dialetto napoletano)

Nun saccio 'cchiù 'nu scuorno
nun tengo 'cchiù 'nu poco 'e orgoglio
Sta 'mpazzenne chesta capa
sta scuppianne chistu core
Nun trovano 'cchù pace l'uocchie

I dialetti campani

[img_assist|nid=8866|title=|desc=|link=popup|align=left|width=131|height=200]La lingua napoletana influenza gran parte dei dialetti della Regione Campania, donandole, con la sua particolare caden

Romanesca (A H., pe' ride)

 Aho, te lo ricordi?
Se n'annavamo 'nzieme pe' le strade antiche,
'sti quattro sassi che fanno bella Roma.
Me dicevi:

Nu' vecchio'

'A banana (dialetto romanesco)

[img_assist|nid=8771|title=|desc=|link=popup|align=left|width=200|height=114]
 
 
 
 
 
 
 
 
S'arza all'arba mezzo stordito
pe' annà a lavorà
ar Mercato de Testaccio
perchè lì tiene er banco da fruttarolo

Le parolacce

[img_assist|nid=8692|title=|desc=|link=popup|align=left|width=152|height=200]

Cerca nel sito

Calendario 2018 di Rosso Venexiano

clicca sull'immagine
per scaricare il calendario

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 6 utenti e 2673 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Giuseppina Iannello
  • ciommo82
  • Andrea Occhi
  • sapone g.
  • Antonio.T.
  • ferdinandocelinio