Scelti per voi

rosso venexiano
 
 Autori consigliati: 
 
 
 
 

 
 
 

Login/Registrati

Sfoglia le Pagine

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Antonella Poleti

 

♦I dipinti di Antonella Poleti sono visibili a tutto schermo cliccando sugli stessi♦

 
 
INTRODUZIONE:
Antonella Poleti nasce in provincia di Roma e cresce in periferia in una famiglia modesta e numerosa. Scopre l'amore per la pittura all'età di 13 anni, quando la sua professoressa di arte le mette in mano tele e pennelli , da quel giorno non ha più smesso.
Coltiva la sua passione da autodidatta, studiando e dando sfogo alle proprie emozioni dipinto dopo dipinto.

1
Stilla dopo stilla il tempo deglutisce
attimi di respiro
Frugo nello sguardo rugiada novella
essenza sui fiori   -incolti- [...]

Si sposa giovanissima e dà alla luce 4 bellissimi figli. Dopo anni di felice matrimonio si separa e lascia Roma, si trasferisce in Piemonte, ad Asti..
 Qui realizza un'altro dei suoi sogni ,che non ha a che fare con l'arte ma con la propria anima, infatti dopo aver conseguito il diploma di OSS (infermiera ausiliaria) decide di aiutare i più sfortunati,  i più "cagionevoli" e inizia a lavorare in una casa di riposo per anziani non autosufficienti, allargando le sue esperienze sul territorio, con ragazzi portatori di Handicap.  
è durante una notte di circa 2 anni fa, mentre era in turno che scatta una molla. Inizia ad inanellare parole dopo parole ricamando le proprie sensazioni, cosi oltre il dipingere arricchisce i suoi dipinti con le sue poesie. 
Asseconda cosi il forte desiderio di esternare ciò che prova in certi momenti. 

Guido Passini

 

 
 
La poesia di Antonella Poleti ci trasporta lievemente e con gentilezza nella grande tradizione della lirica al femminile nel senso più prezioso e significante del termine dall'antica Grecia fino ai nostri giorni.
è poesia sempre breve, che in tal modo recupera il gusto del frammento lirico, dell'immagine rapida ma incisiva, spesso con versi di una sola parola che pertanto diviene simbolo evocatore di immagine.
è poesia a tratti vellutata, soave come un sospiro, a tratti più interiormente sofferta, con accenti anche esistenzialmente drammatici sempre però poi risolti nell'incanto delle raffigurazioni, dei colori e delle emozioni che sanno trasmettere.
Ecco, non sarebbe completa,a mio avviso, la visione d'insieme della poesia di Antonella se non si tenesse conto anche della sua nota attitudine all'arte figurativa.
Anche in poesia come in pittura questa sensibilissima artista sa espandere il suo tocco delicato, magico, anche con le parole sa far vedere il paesaggio impressionistico, il campo di fiori, il fiume, la collina, la sintonia con la natura  e con il creato, l'imprescindibile tema notturno e lunare caro ai romantici d'ogni tempo, la chiesetta rifugio di fede e ricerca di conforto per l'affanno quotidiano del vivere.
è inoltre-motivo che non può mancare nella poesia femminile- Antonella sa parlare d'amore,con essenzialità e misura, con un dialogo interiore al tempo stesso semplice ed elevato, perché sa' parlare dell'amore nella sua più alta accezione, quella  corporea e gioiosa ma anche quella immateriale della comunicazione tra le anime.
Un insieme  di liriche in grado di commuovere proprio per la totale assenza di toni melensi o sdolcinati, proprio per la discrezione garbata che accompagna ogni accenno all'amore,al dolore, a quel complesso  di tinte ora fosche ora leggere che è, per tutti, la vita.

Ugo Colla
 
 […] Il vento
complice
ossequia stagioni remote
 
-malinconia mai dimenticata-  […]

2
 
 
[…]Nelle mani tue
percepite
regalo...
echi di pioggia
che fluisce silente[…]

3
   
   
Anelito armonioso
nell'albore dei giorni
esistenza mia
smarrita[…]
 

4
   
   
[…]Momenti vuoti... come fondi di bottiglie frammenti taglienti dispersi nel mare del tempo.[…]

5
   
   
[…] Indelebili memorie
tornano
ed indietro solo dolore
 
...vorrei fuggire...

6
   
   
[…]Ancorata
a nuvole di sole
-piango-
 
cristalli di luce
sostano
nel cuore.
 

7
   
   
[…]Discende notte
mentre
rincorro ancora
voci di aquiloni
liberi
 
-orme incise nel seme dell'anima- […]

8
   
   
...fra le braccia del fiume
che fluisce
adagio
.
sassi bianchi levigati
pigramente riflessi
riposano […]

9
   
   
[…]mi sfiora
brezza
melodiosamente
.
...risveglio...
.
arcobaleni velati […]

10
   
   
[…]-fà paura la solitudine-
 
Cerco la luce
nel ritorno
 
[ mia esistenza ] […]

11
   
   
[…]dischiudo ali
volando
... prati... bianchi ....
fiori
mi disseto
acqua di fonte
limpida
pura […]

12
   
   
[…]abbraccio il mondo
[vivo]
anche per te
 
flebile soffio
stringimi
 
 guarda...
 
     -  sorge il sole -
 

13
   
   
[…] voglio amarti
in questo giorno
che è vita
 
far scorrere
felicità
nelle vene
 
...incontrarti...
ora 

14
   
   
Scivola,
il fiume argentato
laddove
emergono
rocce levigate
dallo scorrere dello spazio
ritmato da vociare remoto.[…]
   
   
OPERE:

  1. Campo di papaveri (acrilico su carta)
  2. Al tramonto...d'inverno(acrilico su carta)
  3. Sorgente (olio su tela)
  4. Collina sul lago (acrilico su tela)
  5. Paesaggio (scorcio di Bardonecchia)(acquerello)
  6. Voglia di primavera (acrilico su carta)
  7. Paesaggio sul lago (acquerello)
 
 
  1. Solitudine (acrilico su tela)
  2. Autunno sul fiume (olio su tela)
  3. Soffio di gioia (acquerello)
  4. La montagna (acquerello)
  5. Paesaggio in collina(acrilico su tela)
  6. Mare in tempesta (olio tela)
  7. Mare calmo (acquerello)
  8. Onde (acquerello) 

 

-Associazione Salotto Culturale Rosso Venexiano
-Direttore di Frammenti: Manuela Verbasi
-Editing: Manuela Verbasi, Emy Coratti, Anna De Vivo
-Opere pittoriche e versi di Antonella Poleti
-Recensioni: Guido Passini, Ugo Colla
-Selezione opere e versi a cura di Manuela Verbasi

 

Le opere pittoriche pubblicate, sono state fornite dall'artista che le ha prodotte. Per qualsiasi problema relativo ai diritti d'autore, l'Ass.ne Salotto Culturale Rosso Venexiano (senza scopo di lucro) non volendo andare contro le leggi  vigenti, bensì far conoscere i migliori autori contemporanei attraverso internet, è a disposizione  per chiarimenti ed è pronta a rimuovere su semplice richiesta dell'autore o persona da lui incaricata, la pagina a lui dedicata.

Cerca nel sito

Calendario 2017 di Rosso Venexiano

clicca sull'immagine
per scaricare il calendario

Accademia dei sensi

 ♦sommario♦

a cura di Ezio Falcomer

♦Compagnia di teatro sul web Accademia dei Sensi♦

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 1747 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Antonio.T.