Scelti per voi

Login/Registrati

Sfoglia le Pagine

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Giovanni De Noia

 
Biografia 
Giovanni De Noia nasce nel 1939 a Benevento dove vive e lavora.
Principali mostre:
-Incontro Internazionale di Fotografia-, Settembre al Borgo, Casertavecchia, 1975; -Fotografia 80- Palazzo Fortuny, Venezia, 1980; -Biennale d'Arte Città di La Spezia-, La Spezia, 1982; -Biennale Internazionale di Fotografia-, Tenda Expo, Pescara, 1985; -Addizione-Sottrazione-, Galleria San Carlo, Napoli, 1986; -Expo Art-, Galleria San Carlo, Bologna, 1986; -Arte Fiera-, Galleria San Carlo, Bari, 1986; -Premio Ilford-, Studio Giorgio Marconi, Milano, 1986; -Gli Artisti della San Carlo-, City-Bank, Foro Bonaparte, Milano, 1986; -Senza Titolo-, Galleria L'Ariete, Napoli, 1987; -Bonus-Eventus-, Rocca dei Rettori, Benevento, 1990; -Il Significato del Significato-, Museo del Sannio, Benevento, 1992; -I Labirinti del Segno-, Aosta, Tour du Le'preux 1993; -Causalità & Casualità-, Palazzo della Provincia di Campobasso, 1999; -Invisibile-Visibile-, XXIII Rassegna Città Spettacolo, Biblioteca Provinciale, Palazzo Terragnoli, Benevento, 2002; -Giovanni De Noia. Fotografie e dipinti 1975-2006-, Biblioteca Provinciale, Palazzo Terragnoli, Benevento - Fotografie e dipinti - 2007, Castel dell'Ovo, Napoli -Spazi Cromatici-2009.
Nella ricerca estetica di De Noia, pittura e fotografia si incrociano di continuo, ma l'artista non fonde mai completamente i due linguaggi espressivi, lasciandoli interagire autonomamente su piani paralleli significanti.
 
Clicca per ingrandire
Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire
L'immagine è contraddistinta da forme semplici, primitive, selvagge, non riconducibili a oggetti ed entità del mondo fenomenico o psichico, ma che trasmettono una forte carica emozionale.
Clicca per ingrandire
Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire
Nella produzione più recente, le superfici delle sue tele astratte si complicano con la presenza di un segno aggressivo enfatizzato da nuove gamme cromatiche.
In questi lavori, rimane inalterata la libertà espressiva e la dimensione esistenziale di De Noia, nella tesa immediatezza del segno che spesso lascia riaffiorare, per un'interna spinta emozionale, tracce della memoria e del vissuto personale dell'artista esplodendo in immagini che conservano una ricercata autenticità primordiale.
Clicca per ingrandire
Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire
De Noia ha sempre accompagnato l'attività artistica alla riflessione teorica pubblicando, oltre a numerosi articoli, -La voce del Figurale. Linguaggio e metalinguaggio delle arti visive- e -Scovare & Scavare. Le Iconologie di Donatello nelle Iconografie di Benevento- (2001).
Clicca per ingrandire
   
   
   
- Opere: Giovanni De Noia
- Testi: Manuela De Noia
- Video: Walter Vetere
- Associazione Salotto Culturale Rosso Venexiano - Frammenti
- Direttore di Frammenti e coordinatore della mostra: Manuela Verbasi
- Organizzazione a cura di ormedelcaos
- Editing:  Anna De Vivo
 
 

-tutti i diritti riservati agli autori, vietato l'utilizzo e la riproduzione di testi e foto se non autorizzati per iscritto

Cerca nel sito

Calendario 2017 di Rosso Venexiano

clicca sull'immagine
per scaricare il calendario

Accademia dei sensi

 ♦sommario♦

a cura di Ezio Falcomer

♦Compagnia di teatro sul web Accademia dei Sensi♦

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 8 utenti e 2208 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Grazia Denaro
  • Francesco Andre...
  • Sara Cristofori
  • webmaster
  • live4free
  • sid liscious
  • ferry
  • Don Pompeo Mongiello