Scelti per voi

Login/Registrati

Sfoglia le Pagine

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Leonid Afremov

♦I dipinti di Leonid Afremov sono visibili a tutto schermo cliccando sugli stessi ♦

 

 

 

INTRODUZIONE:
Giochi di luce, colore e pioggia. Leonid Afremov

Leonid Afremov nacque nella città di Vitebsk nel 1955. Bielorusso come il grande March Chagall, ebbe la possibilità di studiare nell'accademia fondata da quest' ultimo, elaborando una tecnica personale che si avvale dell' utilizzo di spatole per la stesura del colore, egli stesso dice di aver impiegato ben 10 anni prima di riuscire a perfezionare questo suo stravagante metodo pittorico. Le campiture risultano così grandi e decise, prismatiche, capaci di rendere una perfetta scomposizione caleidoscopica della luce e delle immagini; i colori prediletti da Afremov sono accesi, colori primari o secondari, con una particolare attenzione per i contrasti di complementari, così da rendere vivaci e fresche le composizioni e regalare alle tele il senso profondo della gioia del vivere. Il particolare metodo di accostamento delle tinte ricorda l'esperienza impressionista, ma la mediazione espressionista e delle avanguardie artistiche del '900 conferisce decisione e vitalità alle tonalità cromatiche.
 

 

Afremov narra della pioggia, della luce e dei riflessi da esse creati e riportati sulle più svariate superfici ( case, neve, mare, etc. ) creando un effetto poetico e quasi fiabesco; le architetture descritte nelle sue opere sono tipiche dei luoghi dell' Est dell' Europa, luoghi magici e spettrali al contempo. Tra i suoi soggetti prediletti anche animali, musicisti e danzatori, coppie o gruppi di giovani. Attraverso i dipinti dell'artista la realtà assume un aspetto colorito e fantastico, capace di donare un senso di serenità a chiunque si soffermi ad osservarli.

 

 

Sotto un cielo di foglie
che simulano stelle.
Sfavillare instabile
di pioggia.
 

 

 

 

 

Riflessi di luce incostante
vivificano l'abitato.
Una nuova anima investe
le vie della silente notte.

 

 

Un Jazz folle
impazza nella via.
Anime danzanti colorano
la notte dei sognatori.

 

 

L'addio del Sole
alla sua amata Terra,
sopraggiunge la Tenebra
che nel buio la culla.

 

 

Lacrime di giorno
sulle fronde assopite:
il lento scorrere del tempo.

 

 

 

La pioggia lava la Natura
dal cocente Sole,
ristorandola.

La luce diafana
di un cielo ambiguo
ridona agli esseri
la propria essenza.

Ed essi,
liberatisi dalla coltre solare,
rivivono in sfolgoranti colori.
 

 

 

OPERE:

  1.  Leonid Afremov Photo
  2. Green Dreams
  3. The Tempo of the Rain
  4. Pink Snow
  5. Beauty of Night
  6. Misty Park
 

 

 

 

-Associazione Salotto Culturale Rosso Venexiano
-Direttore di Frammenti: Manuela Verbasi
-Editing: Alexis, Manuela Verbasi
-Opere pittoriche: Leonid Afremov
-Selezione opere a cura di Alexis

Le opere di Leonid Afremov sono state trovate in rete. Per qualsiasi problema relativo ai diritti d'autore, l'Ass.ne Salotto Culturale Rosso Venexiano (senza scopo di lucro) non volendo andare contro le leggi  vigenti, bensì far conoscere i migliori autori contemporanei attraverso internet, è a disposizione  per chiarimenti ed è pronta a rimuovere su semplice richiesta dell'autore o persona da lui incaricata, la pagina a lui dedicata.

diecigennaioduemilanove
 

 

Cerca nel sito

Calendario 2017 di Rosso Venexiano

clicca sull'immagine
per scaricare il calendario

Accademia dei sensi

 ♦sommario♦

a cura di Ezio Falcomer

♦Compagnia di teatro sul web Accademia dei Sensi♦

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 3 utenti e 1511 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Antonio.T.
  • Marco valdo
  • Francesco Andre...