Frammenti di Rossovenexiano | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Avalokitesvara - Ezio Falcomer - Mario Calzolaro

 
 
 

 
 
Avalokitesvara
 
La carezza della medusa
scavalca i secoli.
Dolcissima lava che rasenta l’apollineo.
E lo infetta
Ai margini della città della luce.
Epifania dello scandalo.
Eufemismi ed ospedali hanno recluso l’inaudito;
non è dicibile, non è rispettabile
il grado zero, l’esposizione alla notte.
Solo nella penombra
canta la cacofonia delle mille endiadi,
delle tetre creme di bellezza di Persefone
la cerea regina degli inferi
I brani della carne di Dioniso
lasciati ai lupi e ai cianobatteri.
In questa tundra di rimasugli di ossa
scarnificate,
testi poetici dei mangiatori di morte,
ci si sente pronti
al balzo evolutivo,
rifiuti del presente,
adatti al cambiamento catastrofico,
ell’èskaton della specie.
Professionisti degli interstizi
e fratelli delle blatte notturne.
Trasfigurazione in desolante
kènosis.
Avalokitesvara, che rinunci all’estinzione,
per ascoltare il dolore del mondo,
non te l’aspettavi quest’abbondanza di catrame,
di liquame fuoriuscito dalla koinè senza tramonto,
dal gracidio ecumenico che occulta il Silenzio.  
   
   
-Associazione Salotto Culturale Rosso Venexiano
-Direttore di Frammenti: Manuela Verbasi
-Autore poesia: Ezio Falcomer
-voce di: Mario Calzolaro
-Editing: Anna De Vivo

 

Cerca nel sito

Accademia dei sensi

 ♦sommario♦

a cura di Ezio Falcomer

♦Compagnia di teatro sul web Accademia dei Sensi♦

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 2 utenti e 2700 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • ferry
  • Antonio.T.