Frammenti di Rossovenexiano | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Sfoglia le Pagine

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Giovanna Trani (SempreGio) - I confini di un Sogno

copertina_gio.jpg
Recensione di franc'O'brain
 
 
“I poeti che amo… li amo perché son fatti per amarli; e qui finisce la critica”. Così Renato Serra ventitreenne scriveva all’amico Ambrosini. Ma per noi è doveroso spiegare ai lettori il perché della nostra scelta con una piccola presentazione. Con Giovanna Trani penetriamo il reame di una lirica commossa e struggente. Le mani calde della bellezza hanno accarezzato lo spirito di questa poetessa. Eppure tutto è "semplice", per quanto possa esserlo dire "tu" con modulazione forte e convinta e poi "io" con voce sommessa. L'espressione dell'amore per una persona e, per extenso, per il prossimo e per il mondo intero, induce all'equilibro l'anima che assorbe tali versi misuratissimi e consapevoli. E i nostri sensi logorati riacquistano vita. "Non ho mai pubblicato editorialmente nulla di mio anche perchè il mio scrivere nasce soprattutto per condividere emozioni cercando di dare voce al mio cuore." Così scrive Giovanna Trani di sé. E viene da pensare subito a Emily Dickinson, le cui creazioni "fuori da ogni scuola e da ogni corrente", dopo essere state scoperte, vennero considerate qualche cosa al di sopra della letteratura. Dico, con molta sincerità, che la lirica di Giovanna Trani è veramente umana e sentita; si tratta perciò di Poesie, con la "P" maiuscola.
 
 
 
 
BIOGRAFIA
 
 Giovanna Trani  nasce a La Spezia, e da qui l'amore per il mare, che è spesso presente nelle sue composizioni. A poco più di 20 anni ha lasciato l'adorato mare per la montagna, si è integrata bene nella piccola comunità in cui abita, svolge un lavoro che le piace molto perché le dà modo di comunicare con tanta gente, essendo un'operatrice telefonica. Coltiva fin da sempre la passione per la scrittura, ma è soprattutto negli ultimi anni che si dedica intensamente a questa attività. Il tema da lei prevalentemente trattato è l'Amore, perchè Giovanna crede nei sentimenti, nell'amicizia e nella condivisione. Ha 2 figli e la più grande sta seguendo le sue orme: nonostante la tenera età, infatti, scrive già versi, e promette molto bene. Da diversi mesi Giovanna Trani collabora con la redazione di Rosso Venexiano. Visitate il suo blog "La Nostra Isola dei Sogni" (ovvero "Scarlet Perdition")(http://sempregio.splinder.com): un nome bellissimo per un sito-diario che si lascia ammirare, sfogliare come un fiore.
 
 
Una vocazione profonda  a soffermarsi sulle più segrete sensazioni del continente dell’anima contraddistingue il poetare di Giovanna Trani.
Si sente forte nella vocazione più intima a concertare nessi amplificati d’amore, inteso come vibrazione del cuore, in una realtà sentimentale velata, che si tramuti in pura emozione, muovendo dalla terra e giungendo ai margini d’un radioso orizzonte.
Mette in evidenza, l’autrice, sfumature d’immaginosi crepuscoli d’amore, contrassegnati da sinuose penombre, capaci d'avvolgere intensi perimetri sensuali, di cui sa abilmente cogliere gli attimi intriganti, che imprimono particolare mordente a liriche d’autentica
vitalità interiore.
Un fluire di versi, nei quali s’interpongono pensieri di un'anima talvolta sofferente d’afflati malinconici, che poi risale, inaspettatamente, in vivaci dinamiche astratte e musicali, ove dolci faville, s’insinuano nell’intellettualità del lettore.
Troviamo quindi, nella poetica dell’autrice,  una gamma di avventure creative, elaborate con slancio,  in una serie di bioritmi e percezioni, che si fondono in un magma di versi, privi di forme geometriche, ma sempre addolciti da coinvolgenti trasporti interiori, nonché ricorrenti empatie sentimentali  con effetti  del tutto piacevoli.
Una limpida scorrevolezza nelle strofe, che con l’ermetismo nulla hanno da spartire, ma quasi un riflessivo riportare su carta gemmanti  virtuosismi dell’anima, accuratamente ammorbiditi da linee che si intersecano e fluiscono in recite ben dosate e accattivanti.
Si sofferma inoltre la Trani su composte immagini della natura, pregnate di toni vivaci, sottolineandone l’impeccabile fascino e la  tangibile terrestrità, filtrata da autentici ricordi vissuti,  in convincenti bagliori di vita. Bellissimi scorci e filamenti che si affacciano anche nelle sue impressioni fotografiche, specchio d’un io misterioso, amante di visioni estetiche del contorno.
 
                                                                                                               Silvia De Angelis
 
 
Prezzo di copertina: 12,5 €
Poesie
1a edizione 12/2011
Formato 15x23 - Copertina Morbida - bianco e nero
116 pagine
 
edito da Ass.ne Salotto Culturale Rosso Venexiano
editing e grafica di Rita Foldi
foto di copertina di Giovanna Trani
presentazione di franc'O'brain 
recensione di Silvia de Angelis
 
 
 
 

 
 
 

Cerca nel sito

Accademia dei sensi

 ♦sommario♦

a cura di Ezio Falcomer

♦Compagnia di teatro sul web Accademia dei Sensi♦

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 10 utenti e 1995 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • abcorda
  • live4free
  • Bowil
  • ferry
  • vinantal
  • Aug94
  • Gigigi
  • ferdinandocelinio
  • luisa tonelli
  • Antonio.T.