Frammenti di Rossovenexiano | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Sfoglia le Pagine

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Di rami e di foglie

L'altra sera, portò via
tante foglie secche il vento.
Quanta pena avranno
gli alberi, questa notte senza stelle.
(Juan R. Jimenez)

 

Autunno d’amore

Fiero il sole,
scalda
tepido
le tue membra
stanche,
e apre sfiorando
i pensieri a rimembrare il tempo.
Echeggia il sibilo del vento
trafelato su foglie morte,
cadute, accartocciate,
e al cuore volano
soavi le parole
che il colore
silvano
ammanta.
Eterea luce opaca
nei riverberi sfavillanti
di cromatiche armonie
accendono,
lacrime calde
scendono
tra le rughe che il tempo
a sussurrato,
ora il bosco
è obliato
in un angolo di pace
ovattato.
©matris

 

Affluire

Muta affluisco
non c’è foglia che mi basti
e l’autunno mi rende
dispersa
Ogni attimo
è solo invisibile
senso
E quel vento non si dimenticò
di me
Mi trascinò alla fine del mondo
e mi sorrise
per donarmi tempo
Ma non seppe che rifluire
fu la fine dell’attimo
©Morfea77

 

Foglie d'autunno

Ancora un tratto agli alberi legate
foglie ingiallite mentre il sole fugge
hanno assorbito i raggi dell'estate
ed ora inerte sulla terra accesa
la pioggia finalmente è lor compagna
e piangono così lacrime amare
hanno bevuto l'astro di giornata
assaporando solo grande arsura
i viali nel tramonto sono pieni
foglie passite d'autunno messaggio
poste nei mucchi da formare alture
ove cadranno pure i pettirossi
esausti i nidi al suol senza le foglie
mentre s'apre la porta di stagione
Copyright © versi di Lorenzo 27.9.08
©4797orizzonte2

 

Foglie d'autunno

Volteggiano...
foglie ormai esauste
morenti
sciamano sulle ali di brezza rigida
Carpiscono verdi speranze
Si assopisce madre terra
fra i colori dell'autunno
Anime malinconiche
rincorrono
energia vitale
Soave
nettare biondo
emana
sapore dolciastro
Immature ninfe
leggere
sull'acqua
porgono saluto
alle chiome ingiallite degli alberi
Fronde meste
sussurrano...addio...
Antonella Poleti
©ioAntonella

 

Autunno sul mare

Non v'è malinconia, come
potrebbe ?
Dal bianco della brina
gelida aurora timida,
discreti, sul vetro
scorreranno i colori
della terra
portatimi dal sole;
nemmeno manca il mare
©taglioavvenuto

 

 

 

-Associazione Salotto Culturale Rosso Venexiano
-Redazione
-Direttore di Frammenti : Manuela Verbasi
-Supervisione Manuela Verbasi
-Autori di Rosso Venexiano 
-Editing  Emy Coratti
-Foto Paolo Rafficoni elaborazione grafica Emy Coratti

 

Cerca nel sito

Accademia dei sensi

 ♦sommario♦

a cura di Ezio Falcomer

♦Compagnia di teatro sul web Accademia dei Sensi♦

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 4 utenti e 2200 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Bowil
  • Marina Oddone
  • gatto
  • Gigigi