Frammenti di Rossovenexiano | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Sfoglia le Pagine

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Se desideri essere accanto a qualcuno che ami non ci sei forse già? - Richard Bach

 

 
Il tema proposto si snoda nell'ispirazione di una frase tratta da "Nessun luogo è lontano" di R. Bach
Lasciando scivolare le emozioni le imprimiamo in un foglio per condividerle con quanti leggeranno, un modo per far sentire agli altri che non si è mai lontani quando i pensieri s'incontrano e nasce la gioia di un sentirsi accanto nonostante la distanza fisica...
 
Giovanna Trani

 

 

Piuma e ventaglio

Non ci sei forse già
piuma e ventaglio
a lenire il mio corpo di dea
in una ragnatela riflessa
in onde nere di seta
nell'affanno delle tue dita di zucchero
 
non ci sei  forse già
in quella bava di luna
acceso nell'anima
divelto in un fiore
ad esiccare un dolore d'inverno
 
non ci sei  forse già
caldo giaciglio
a collimare la pioggia
silenzioso negli occhi
con l'amore di ombre e parole
 
ci sei già
vivo d'assenza
in un'Itaca senza sirene
 
e mi nevichi lieve
con pudore
lentamente dentro.
 

©Neraorchidea

 

 

Attimi fuggenti arricciati

"Può forse una distanza materiale separarci davvero dagli amici? Se desideri essere accanto a qualcuno che ami, non ci sei forse già?"
con degli....
Attimi fuggenti arricciati ?
 
Vivendo quegli attimi arricciati
In cùi la vita ci coglie in felicità
Volando sull'abisso abbracciati
Scalando le pareti dell'eternità
 
Aggrappati al senso di verità
Fuggenti frammenti grattugiati
Pregni d'emozioni in varietà
Suggello d'intervalli concreti
 
Che la ragione è senza un'età
Compendio di remoti azzerati
Sull'altare dei sacrifici a metà
Rimpianti nello spazio alterati
 
Di contrastate opposte polarità
Casistiche comuni nei divieti
Nei sordi destini dell'assurdità
Pascoliamo così sui verdi prati.
 

©Edo e le storie appese

 

 

A stento respingo pensieri

A stento respingo pensieri
dal volto triste
a loro volta persi
dentro seminati aridi,
sono lo specchio delle tue paure,
di quanto più temi.

Certo, ci vuole forza
anche a guardare una giornata
perdersi nel suo niente.

Mi arriva lontana la tua voce
la cerco, si, ma non la trovo.

 

©mitosolare

 

 

 Amicizia

Amicizia

Amicizia dissolta come neve
nel tempo breve d'un battito di ciglia.
Frammenti di un incontro in una foto,
colori incorniciati sulla mia scrivania
annegano in ferite d'orgoglio bianco e nero.

Quel che era sorriso sembra un ghigno tatuato
su un cuore trafitto da chiodi arrugginiti
nel volteggio amaro di saccenti lemmi
frecce scoccate in metrica perfetta.

E non ho nemmeno una collina
dove andare.

 

©Manuela Verbasi

 

 

 

 

A volte mi chiedo...

"Può forse una distanza materiale separarci
davvero dagli amici?
Se desideri essere accanto a qualcuno che ami,
non ci sei forse già?"

E allora cuore mio
spiegami perché
a volte il peso del silenzio
si fa polvere nera
che tarpa le ali,
si fa velo scuro
che ruba i colori?
Un pensiero malinconico
dura un attimo
perché ti penso
sono accanto a te
e tutto acquista
nuovi colori
che si fanno musica
fra le mie emozioni...

 

©SempreGio

 

 

Corpo sbocciato

Corpo sbocciato nel vivido grido
infinito sospiro
cosmo
esteso oltre l'infinito rosso
trafitto di luce
svelo
sfolgorando suoni
quando l'amore vive
nell'eternita'
dentro di me
tra veli di labbra umide
mentre l'anima si contorce
spezzando i brividi che inebriano le lacrime
assorbo
odori
sogni
illusioni
tentacoli ignoti che si avvinghiano a me
amore
corroso dal sudore
sospiri di pelle
soffi dell'eternita'
spirale di vita
amore
perduto nel piacere
ritrovato
nel vento
ricamato nei peccati del mondo
appesi nei silenzi di sempre
amore
fa freddo
ma le rondini non smettono mai di volare
amore
 

©Divinapura

 

 

Una storia incredibile

Una storia incredibile
fra le ore
trascorse
nei sentieri della mia vita

la tua presenza
silenziosa e forte
si fa ascoltare
dal profondo del cuore

i tuoi abbracci
arrivano a prendermi
percepisco
il calore
la carezza infinita
che mai mi lascia

anche se tutto tace
nell'immensa pianura
dove tutto è immobile
ti sento accanto
fra nubi leggere
e fresche albe colorate

non sono sola
arriva il tuo pensiero
ogni istante
come luce che illumina
il mio sentiero

è incredibile
quanto sia reale
il tuo amore!

 

©Raffaella64

 

 

Esserci

Amici son lontani
appresi già nel tempo
di gioventù passata

li incontro ogni stagione
non ci separa mica
distanza di regione

un telefonata
al numero prefisso
impresso nella mente

auguri convenuti
nei giorni comandati
in desiderio espresso

il dubbio non sovviene
siamo presenti sempre
e nulla ci separa

 

©4797 orizzonte2

 

 

So già

Può fare una distanza materiale separarci davvero dagli amici? Se desideri essere accanto a qualcuno che ami, non ci sei forse già. Riesco a sentire in questo silenzio ostile gemiti crini insolita fragranza del tuo volto. Luci languidi vergini che mi accompagnano a reflussi aure di luce, armonie di voci dove fresche fronde vagheggiano l’alba amica immortale del nostro sentire. Eteri pregi cantano l’armonia pittrice della carne chieggio arcano su nettare calici di passione onda raggiante sospirata ignuda frontiera del bacio spuntata all’improvviso. Ruggisce nella savana tacita sede del tuo dire fra rose e colombe inghirlando quello che so già.
 

©Iry50

 

 

Lettera ad un amore lontano

"Ciao, finalmente ho qualche minuto e riesco ad aprire la posta! Grazie di quello che hai scritto, non so come esprimere quello che sento leggendo le tue emozioni in questa mail, senza poterti vedere né toccare. Mi dispiace che tu senta la "distanza", il fatto che quando sto così metto i muri e non permetto a nessuno di entrare. E' il mio modo di tenere insieme tutti i miei pezzi e cercare di non rompermi del tutto. Quando sono così mi ritiro per recuperare tutte le energie possibili e non riesco davvero a fare altro. Capisco che sia difficile per chi mi è vicino, ma non sono capace di altro. Io ti penso, sempre, comunque, anche se non ti scrivo, anche se quando ti parlo al telefono ho sempre qualcuno intorno o magari non mi viene di dire nulla di carino. Sei nella mia testa e nei luoghi più profondi del mio essere, non voglio che tu te ne vada... Spero che tu abbia ancora un po’ di pazienza... Ti amo sempre, di più…"
 

©Maluan

 

 

L'Amico

Per anni non avevo più sentito parlar di lui, per anni ci eravamo persi di vista, ma nella memoria la sua immagine era rimasta scolpita. Ricordavo perfettamente ogni sua caratteristica, ogni sua espressione o titubanza nello sguardo, i suoi modi di fare, il suo modo di parlare, di ridere, di scherzare. Avevo condiviso con lui gli anni verdi della mia esistenza, tra risi e pianti, gioie e dolori.. e risate, un' infinità di risate. Quelle risate pure, semplici, non ancora turbate dall'amarezza della maturità, gioviali, infantili, a volte stupide e svampite, ma capaci di ristorare il cuore liberandolo da qualsiasi cruccio o affanno. "L'amico che rende la vita un sorriso", che alleggerisce le giornate; ce ne sono davvero pochi così. Le vicessitudini della vita portano a lunghi periodi di distanza, una distanza non sofferta, non problematica, una distanza che non incrina, non impolvera i rapporti, ma li avvolge di epicità eroica o di eroicità epica, una distanza che mantiene sempre vivo l'affetto sincero che lega gli esseri, un affetto che non viene espresso con formule prestabilite, ma che continua ad agire, si rinnova da sè ed esplode ad un nuovo, inaspettato incontro. Si parla delle giovanili avventure e se ne collezionano delle altre. E poi si torna a casa dalla persona che si ama, quella che non si lascia mai, e le si racconta la chiaccherata, si condivide la gioia interiore e si ride insieme per quell' amicizia che durerà nel tempo a dispetto di qualsiasi distanza, a dispetto di qualsiasi età.
 

©ThrasHAleXiS

 

 


-Associazione Salotto Culturale Rosso Venexiano
-Redazione
-Direttore di Frammenti Manuela Verbasi
-Autori di Rosso Venexiano 
-Editing: Giovanna Trani, Manuela Verbasi
-Foto: Vanzyrock


 

Cerca nel sito

Accademia dei sensi

 ♦sommario♦

a cura di Ezio Falcomer

♦Compagnia di teatro sul web Accademia dei Sensi♦

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 5 utenti e 3085 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Giuseppina Iannello
  • Salvatore Pintus
  • ferdinandocelinio
  • Antonio.T.
  • live4free