Scelti per voi

Login/Registrati

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Da imparare a memoria, tutti

Caro Autore,
Rosso Venexiano è sempre più grande: tantissimi autori ogni giorno chiedono di aderire e quindi sono sempre di più i testi e le richieste che arrivano in Redazione.
Noi proviamo a dare soddisfazione a tutti cercando di lavorare  con puntualità e precisione ma... ognuno deve fare la sua parte per renderci il lavoro più semplice e garantire al massimo la fruibilità di quanto viene proposto.
Testi copiati e incollati da altre pagine Web, con formattazioni e font "stravaganti", oppure senza una rilettura finale e con errori di battitura, ci costringono a lavorare oltre quelli che sono i nostri compiti.
Il tempo che abbiamo a disposizione deve essere distribuito in maniera uguale tra tutti, per cui chiediamo di rispettare questo breve "Tutorial per l’inserzione perfetta".
In futuro, i testi trattati secondo queste indicazioni, avranno la precedenza assoluta su tutti gli altri: è un premio! :)
 

L'Inserzione Perfetta

  • Non copiare e incollare direttamente nell'editor i testi provenienti da pagine web o con immagini: il sito offre le semplici opzioni per interagire al meglio con brevi e semplici passaggi.
     
  • Se i testi provengono da Web o da Word, vanno incollati prima sul “Blocco Note” (Start>Programmi> Accessori). Togliere sempre l'interlinea (spazio fra un verso e l'altro) utilizzando il tasto "indietro". Quindi ricopiarli da qui e poi incollarti sull'editor. Oppure: clicca il tasto "codice" in alto a sin dell'editor, incolla il testo preso da word o dal web, riprendilo ed incollalo nell'editor. I testi non vanno mai centrati bensì giustificati (specie quelli in prosa).

E' più veloce da fare quando si sta pubblicando che da scrivere.

  • Non usiamo mai il grassetto, gli sfondi colorati, linee e tabelle varie, foto giganti (misura max consentita: 300x300), un font diverso ed a colori, nemmeno il corsivo: non è bello un patchwork di testi, è poco elegante, le pagine di un libro sono tutti uguali, le pagine del blog sono pagine di un libro. Il tipo di carattere lo prende direttamente dal template: non va dato nessun comando.
     
  • I titoli delle poesie e dei racconti vanno scritti in minuscolo, con maiuscola nell’iniziale (e dove è prevista) e solo dove si deve inserire il titolo, è sufficiente scriverlo una sola volta, non due. Nei titoli non si scrivono dediche (eventualmente potete scriverle in calce al testo, mai prima del testo stesso)
  • I titoli vanno scritti esclusivamente nello spazio titolo, non due volte, non all'interno del post.
     
  • Qualsiasi inserimento va fatto in minuscolo, le maiuscole vanno messe solo dove necessarie
     
  • Usare sempre le lettere accentate e non gli apici. Per esempio, scrivere: già e non gia', è e non e', perché e non perche'
     
  • Lasciare uno spazio dopo ogni segno di interpunzione, sempre. Lo spazio non va mai lasciato prima del segno!
     
  • Gli apostrofi non devono essere seguiti dallo spazio prima della parola successiva. Esempio: un’altra e non un’ altra.
     
  • I puntini di sospensione: ne bastano tre. Non mettetene di più... e ricordate che vanno attaccati al testo che li precede e staccati da quello che segue… così!
     
  • Il punto misto ha una sua composizione precisa, è questa: “?!”
     
  • I punti esclamativi e interrogativi: inserirne uno è più che sufficiente
     
  • Dopo il punto la parola successiva deve iniziare con la maiuscola, come grammatica vuole
     
  • Perché, benché, purché, né, vanno scritti correttamente, e non perchè, benchè, purchè, nè
     
  • Il “sì”, inteso come affermazione, va scritto con la “i” accentata
     
  • Non sono ammesse le abbreviazioni nate con Internet! Quindi si deve scrivere “perché” e non “perkè”, “non” invece di “nn”, “che” e non “ke”, “per” e non “x”, “più” e non “+”, ecc…
     
  • In un testo scritto tra parentesi o tra virgolette non devono esserci mai gli spazi vuoti in apertura e chiusura di questi segni (chiaro, no?)
     
  • In un discorso diretto i trattini vanno usati in apertura e non in chiusura. Per esempio: La Redazione disse: - “Bravissimi!”.
     
  • Non usate i segni di interpunzione né prima né dopo i trattini, questi rappresentano già una pausa. Esempio: “Bravissimi!” – disse la Redazione – “e leggete queste semplici indicazioni!”
     
  • Non lasciare nessuno spazio vuoto fra la prima parola del testo e il bordo superiore dell'editor, lo stesso nella parte finale (evitare spazi inutili prima e dopo il testo)
     
  • Rileggere sempre prima di pubblicare e stare attenti a svarioni, refusi e distrazioni.
     

Presentare bene, in una forma curata e comprensibile un proprio testo, è sempre segno di attenzione e rispetto per il proprio lavoro… prima che del nostro!

Se osserverai queste indicazioni riceverai gratitudine eterna dalla Redazione!
Grazie!

La Redazione di Rosso Venexiano.

 

Cerca nel sito

Calendario 2017 di Rosso Venexiano

clicca sull'immagine
per scaricare il calendario

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 7 utenti e 3086 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Grazia Denaro
  • woodenship
  • Giuseppina Iannello
  • Antonio.T.
  • live4free
  • Marina Oddone
  • abcorda