Manuela Verbasi - Cose Così | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Sfoglia le Pagine

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Manuela Verbasi - Cose Così

Può una raccolta poetica tradursi in un viaggio interiore, fino a svelare inesauribili emozioni? Dalla lettura di "Cose Così" (quasi poesie) di Manuela Verbasi, edito da Giovane Holden Edizioni, si riscopre una dimensione di "meditazione", dove le parole si fanno meta di schiettezza e strumento che conduce a conoscere in profondità le tante "stanze" dell'animo umano.
 La vocazione dello scrivere dell'autrice, si denota sin dai primi versi dell'opera. Già in "Cose Così (e cosà)":
"il sole riposa/ruba sorrisi in viaggio/sorso di voli, sguardi
e promette canzoni
.", la Verbasi ci rivela una contemplazione agli elementi della natura (le stelle, la luna, il sole), che prospettano una visione del cosmo asciutta, tale da illuminare l'esistenza di buoni principi.
La genuinità espressiva e ritmica delle poesie, ci fa comprendere quanto l'essenzilità dei concetti e delle immagini, può diventare autentico e forte sentire. Si veda "Nell'idea d'amore" il valore semantico delle parole, l'elevato gioco di colori, che rende dinamico e fluido il linguaggio: "Senza ormeggi violo il blu sconosciuto/lascio di schiena fasci di silenzi incerti/sulla banchina delle mani buone, è già sera."; così come in "Cose Così (acerba mela)": "percorsi fioriti d'uva a chicchi/ovunque sparsi nella sala rossa."
Ricorrono di frequente l'amore, il sogno, il dolore, la speranza, tutte tematiche molto delicate, che sono parte integrante dei "moti" della vita.
Manuela Verbasi ci offre una rivisitazione dell'io, avverte l'esigenza di tracciare un percorso interiore suggestivo ed affascinante.
Una sete insaziabile di sentimenti, una voglia di inseguire fortemente la vita, popola i versi di simboli e metafore significativi e interessanti.
In "Me, viva", la poetessa impregna di stimoli positivi l'essere creature di un universo: "Mi offro alla vita senza ritegno/né pudore né paura/attraverso l'acqua profonda/che rovescia e trascina me, viva."
La bravura della Verbasi sta nel buon livello esplorativo di ricerca d'immagini, nell'apertura spontanea alle percezioni e sensazioni, nella linearità di stile che rende le liriche una rete di spunti e riflessioni universali.
"Cose Così" è un libro che tramanda il fascino della poesia di pagina in pagina, è l'ingresso ad un mondo vissuto con una straordinaria partecipazione creativamente emotiva.

Michela Zanarella
     
     
- Associazione Salotto Culturale Rosso Venexiano
- Direttore di Frammenti: Manuela Verbasi 
- Editing:  Anna de Vivo
 

-tutti i diritti riservati agli autori, vietato l'utilizzo e la riproduzione di testi e foto se non autorizzati per iscritto

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 8 utenti e 2317 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Bowil
  • live4free
  • ferdinandocelinio
  • Grazia Denaro
  • Ezio Falcomer
  • Salvatore Pintus
  • Antonio.T.
  • sapone g.