Scelti per voi

rosso venexiano
 
 Autori consigliati: 
 
 
 
 

 
 
 

Login/Registrati

Sfoglia le Pagine

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Franco Folgori

Il mio approccio alla fotografia risale al 1985 quando ho iniziato a scattare con una macchina a telemetro, subito dopo sono passato alla reflex dapprima Yashica poi sempre Canon che uso tuttora in digitale con grande soddisfazione. Ho subito prediletto la diapositiva per la sua fedeltà nel restituire la gamma cromatica, ho in archivio circa 10000 immagini. In questi anni ho collezionato numerosissime pubblicazioni, circa una sessantina su i maggiori periodici nazionali, tra cui tre portfolio, inoltre ho vinto una quindicina di premi nei vari concorsi organizzati da tali mensili. Due mie immagini sono presenti nel libro "Guida alla composizione" pubblicato dall’editrice progresso. Alcune mie immagini sono presenti nell’annuario fotografico della FIAF. Ho recentemente vinto il terzo premio assoluto nel concorso internazionale intercontinentalinsights in collaborazione con la National Geographic, e sempre nello stesso concorso un’altra immagine ha avuto una honorable mentions. Ho partecipato a tre mostre collettive a Roma con notevole successo. Attualmente alcune mie immagini sono in mostra permanente itinerante in tutte le biblioteche comunali di Roma.La fotografia è per me una passione a 360 gradi, tutto mi attrae, ma ho certa predilezione per il reportage dinamico e mi spiego: nella fotografia odierna si può spaziare in mille direzioni, interpretazioni diverse per temi, stili, composizioni, elaborazioni ed emozioni. La mia prerogativa dominante è rappresentata dalla mobilità, dinamicità del reale visibile e invisibile. Poiché ritengo che la fotografia sia una forma d'arte a tutti gli effetti, il mio modo di esprimerla si basa su una rappresentazione dove i soggetti protagonisti della scena ripresa debbano avere un'"anima" propria, essere vivi, come lo sono nella realtà, e quindi non statici, inerti, cogliere quei momenti visibili e invisibili, che altrimenti non sarebbe possibile "vedere", impercettibili all'occhio umano, ma che grazie a un uso mirato del nostro grande strumento, ci vengono rivelati.

Franco Folgori
 


la mostra "La realtà del visibile e dell'invisibile" è visualizzabile qui


Franco ha un dono, quello di saper dare dinamismo alla realtà, come una continua ricerca di quel senso vorticoso della città, capire perché la frenesia diventa abitudine. Le sue foto raccontano micro mondi, fatti di eleganti composizioni che strappano alla realtà visioni intense, delicate e vivaci, in quel moto fermato in modo perfetto, con un controllo tecnico che è anche poesia, quel vedere la realtà che scorre via, sfugge, ma il controllo la fa diventare di nuovo "umana", di nuovo "normale". Persone, strade, bianchi e neri intensi, movimenti verso il futuro, verso un destino o una casa, il camminare o il correre, tra gli affanni della vita, per cercare un respiro che riequilibri tutto, nelle ore dei pensieri. Le luci della città che diventano frammenti, scintille sfuggenti nell’oscurità, linee che regalano emozioni, trasportano la mente verso altri luoghi, verso altre realtà. Franco che fa della fotografia un mezzo visivo di ricerca, quel voler fermare il tempo e i gesti, sperando forse che così possa avere una conoscenza diretta delle anime, in ogni suo scatto il divenire, verso il futuro. Un viaggio affascinante, emozionante e attuale, dove ogni piccolo angolo di una Roma atipica ed originale diventa un quadro futurista, un cammino da percorrere in piena velocità. Grazie per le emozioni che riesci a regalare, per il tuo talento innato, per la tua passione viscerale nel descrivere, senza parole, ma visivamente un mondo affascinante e vero, di una città sempre in movimento.

Carlo Atzori

-Associazione Salotto Culturale Rosso Venexiano
- Rosso Foto -Direttore di Rosso Foto: Paolo Rafficoni
-Supervisione: Manuela Verbasi
-Fotografie: ©Franco Folgori
-Recensioni: Paolo Rafficoni, Carlo Atzori
-Editing: Rita Foldi
-All pictures ©by the senders
-Le immagini che sono presenti nel blog sono coperte dalle vigenti normative sui diritti d'autore, ne è vietato il loro utilizzo in qualsiasi forma e/o scopo. Chi trasgredisce a quanto sopra è perseguibile a termini di legge. Si può fare richiesta di utilizzazione scrivendo direttamente agli autori o alla redazione di Rosso Venexiano Rosso Foto. Le immagini sono visibili a tutto schermo cliccando sopra la foto (La redazione)

Cerca nel sito

Calendario 2017 di Rosso Venexiano

clicca sull'immagine
per scaricare il calendario

Le foto del concorso

Giochi di sabbia

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 1782 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Antonio.T.