Sara Cristofori [Grizabella1] - Chiaroscuro | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Sfoglia le Pagine

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Sara Cristofori [Grizabella1] - Chiaroscuro

Silloge poetica
Presentazione
 

Sara Cristofori è poetessa originale e di spessore.

E' racchiuso in pagine patinate, il suo cantare la vita, e l'amore per essa, analizzato in molte sfaccettature alle quali si è (noi tutti) sempre cercato di dare una risposta.

Unico e originale,  resta il suo scrivere, che si prolunga dopo ogni cosa, nonostante la cosa, lasciando il senso del mai finito, del molto altro da aggiungere.

 

 
 
Genovese di nascita e romana di adozione. Ha studiato lingue straniere ed in seguito ha conseguito un diploma di laurea come assistente sociale nella sua città natale. Negli anni del matrimonio si è trasferita a Torino e Milano, quindi a Roma. In quegli anni si è occupata completamente della famiglia e dei suoi due figli, Federico e Francesca. Si dedica per diletto alla poesia, suo naturale confronto con se stessa e con i propri sentimenti. Abitata da una vena di malinconia, sa anche sorridere, lasciando aperto uno spiraglio alla speranza... Alcune sue poesie sono state selezionate e pubblicate su due antologie di nuovi autori "Parole in fuga" e "Verrà il mattino e avrà un tuo verso", edite da Aletti Editore. Adora la buona tavola e i gatti. Attualmente vaga su Rosso cercando di capire, con scarso successo, cosa sia una Redazione. 
 
 
 
Poesie

 

 
Smarrimento

Un oceano di silenzio
nei tuoi occhi di luna
nel tuo sguardo perduto
al di là di me
verso fiori spenti
verso attimi sconosciuti.

 
Ritrovarsi

Sull'isola del tuo cuore
straziata da tante tempeste
ho posato il mio piede nudo
di naufraga....
La sabbia era dolce
il vento si è fermato
è nato un fiore bianco e rosso.
Il viaggio è stato lungo.
Avevamo sofferto tanto.

 
Turchese

Brandelli di nuvole nere
nel mezzo del cuore,
turchese di cielo lontano
e freddo di neve.
Se penso, e non voglio,
rivedo quel prato
tremante di sole
ed ora è il silenzio d'ovatta
a riempire l'assenza.
Ma il cielo è lontano
più ancora di prima
ormai è soltanto
un ricordo
turchese.

 
Dissolvenza

Tira il filo dei sogni
falli scendere a terra.
Piegali, riponili nascosti
e dimentica dove.
Indossa un sorriso e vai,
lascia le tue orme sulla battigia
solo finché l'onda lo vuole.
Si sfumerà la tua immagine
in una sfocata macchia
di colori pastello.

 
Ricordi

è stato davvero
non era per gioco.
Il cuore e le stelle
la musica e il corpo
il suono francese
di dolci parole
le rime composte
un tempo in riviera
i pizzi e le sete
le cene frugali
i film brutti e allegri
i balli sgraziati
e i baci infiniti....
Non era per gioco
è stato davvero.

 
Lotta

Andrò in questa mia notte
nessuno all'intorno
padrona del gioco
da sola per scelta.
I denti serrati
le mani due pugni
mi bruciano gli occhi,
ma non piangerò.
Se questa è la storia
accetto la sfida
per quanto è sicuro
che perderò ancora.
Lo so, lo sappiamo,
non ho vinto mai.

 
Ribes

L'anima vuota
di inutili amori.
Vanno lontano
gli affetti sicuri
cambiando colore.
Crepuscolo di stelle:
l'aria è ormai scura.
E' scesa la notte.
Sciroppo di ribes
colore del sangue.
E' sangue, lo sai,
è certo....lo sai.

 
Nostalgia

Mani aperte
vuote di sabbia
da sempre cancellata
e mai scritta.
Clessidra di tempo
che segna
ricordi mai stati.
Dove sono
le mie stagioni
i miei abiti smessi
e quelle canzoni?
Profumo francese
che non fanno più.
Fuori scena di vita
il gioco continua
ma fa troppo male.
E ora non posso
non posso
non posso.
Non posso...
e non so.

 
Stanchezza

Stanchezza di volgere
occhi stellanti
a certezze irreali
di credere in forze
che non sono mai state.
Stanchezza di nascoste verità
di prendere schiaffi
che non rendi mai
di labbra gonfie di pianto
di pezzi di anima
di voglia di andartene
che qui ci stai male.

 
Notte

La notte mi avvolge
mi libera
non sono più nulla.
Lo spazio mi assorbe
mi eleva
l'infinito è in me.
Ombra su ombra
aria su aria
non più forza
di gioia
di pianto
solo silenzio
silenzio, silenzio
e io in ogni cosa.

-Associazione Salotto Culturale Rosso Venexiano
-Direttore di Frammenti e presentazione: Manuela Verbasi
-Autore di Rosso Venexiano Sara Cristofori [Grizabella1]
-Editing: Manuela Verbasi, Anna de Vivo, Emy Coratti
-Chiaroscuro edito da Rosso Venexiano su ilmiolibro.it è acquistabile qui: http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=566039
208 pagine, 12,5 €
o rivolgendosi direttamente a Sara (grizabella1)
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 6 utenti e 2057 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Francesco Andre...
  • ferdinandocelinio
  • Salvatore Pintus
  • ferry
  • Antonio.T.
  • woodenship