Blog | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Blog

Iscrizione all’ass.ne salotto culturale Rosso Venexiano anno sociale 2020

Carissimi, iscrivetevi e sostenete Rosso Venexiano.
La quota associativa per il 2020 è di 20€.
grazie 

Per sapere come fare clicca qui ! ←

Concorso e pubblicazione di due volumi: Favole e Fiabe nel bosco

Carissimi autori,
vi proponiamo di partecipare alla scrittura di “Favole e Fiabe nel bosco” che raccoglieremo in due raccolte.
la prima sarà di favole e fiabe per bambini, la seconda di favole e fiabe per adulti.
 
per partecipare:
 

Denigrare e insultare

Iscrivetevi e sostenete il nostro sito di poesia- 10 anni di Rosso Venexiano

Carissimi autori e poeti,
il 19 gennaio scade l'abbonamento al server che ci ospita.
se desiderate che Rosso Venexianano non chiuda, iscrivetevi all'associazione culturale che lo sostiene versando 20€ o quello che potete.
Negli anni, le iscrizioni sono diminuite e sono una manciata di persone a tenerlo ancora vivo.
Per iscrivervi o fare una donazione:
 
L'Associazione Salotto Culturale Rosso Venexiano senza scopo di lucro, esiste grazie alla redazione che collabora gratuitamente e ai Soci sostenitori. Un ringraziamento sentito a tutti coloro i quali contribuiscono in qualsiasi modo alla vita dell'Associazione. 
la postepay si può ricaricare anche nelle tabaccherie
 
per iscrizioni tramite paypal per chi ha un conto paypal: rosso.venexiano@libero.it
nella causale non mettete donazione ma: invio di denaro ad un amico (altrimenti paghiamo commissioni)
 
Avvisateci se vi iscrivete, mandate copia della ricevuta del pagamento con una mail a manuela.verbasi@gmail.com
 
Grazie.
 

fiori comuni

 
 
Bruciano i corpi in questo olocausto d’imperfezione
sono le nostre membra di un ieri che non vive più

********

rondine bere.jpg
Avevo smesso di vedere.
Vederti di nuovo
contare ogni zona
del mio corpo,
due, tre, quattro,
più volte
quante erano

solitudini cosmiche

untitled.png2_.png
Solitudini
La pota si chiude,
d’un tratto la casa,
le stanze cadono nel il silenzio,
persona andata,

tante vite

 
 
I miei sogni
nel tempo d’amare
tante vite immaginate
come il sole che tramonta e muore

Bussò alla porta

Poiché ahimé sorrido,
ancora ed ancora ed ancora,
ella bussò alla mia porta.
Cupa vecchia dispettosa,

Alessia e la fonte

Fonte a intessersi col bosco
nel raggiungerla Alessia
nella nova vita rinnovata
dall'amore di Giovanni

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 3 utenti e 1908 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Antonio.T.
  • live4free
  • ferry