A Serena manca il dono della parola, ma le sue poesie....... | pubblicazioni | Antonella Iurilli Duhamel | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Vittorio Lucian...
  • MG
  • kip
  • Romeo
  • giuseppe riccar...

A Serena manca il dono della parola, ma le sue poesie.......

Piccolo volo di Antonella Iurilli Duhamel

Serena Negrisolo, è una ragazza che ha deciso di non arrendersi. Neppure quando, a soli tre anni, i medici hanno pronunciato quella parola terribile. Autismo. Chiusa in una bolla, per sempre. Nessuna possibilità di interazione col mondo esterno. Nessuna parola. Nessuna risposta alle carezze di una madre. Solo quella maledetta bolla. Sottile. Invisibile. Insuperabile.
Sulla famiglia cala la notte. Serena si allontana, sempre più immersa nel buio. I genitori stringono al petto la propria creatura, mentre il vuoto risuona di quella parola, autismo. Irrecuperabile. E la bolla solitaria si riempie di lacrime.
Nei recessi delle tenebre brilla una luce. È rossa. È sempre più vicina, e più grande. D’improvviso diventa verde. Pino Negrisolo, il papà di Serena, capisce. È un no che diventa sì. Dalla visione luminosa di quel semaforo nella notte, Pino ha un’idea vincente. Attraverso quelle due luci, forse, Serena può comunicare. Può imparare a dire sì o no.
L’intuizione non poteva essere più felice. Lentamente Serena incomincia a comunicare col mondo. I genitori non si fermano, e decidono di tentare l’impensabile. Le preparano un cartellone con le lettere dell’alfabeto; con grande sorpresa scoprono che la loro bambina le sa già riconoscere. Ma a Serena ancora non basta. Quel cartellone diventa una tastiera meccanica, poi un computer. Le parole sgorgano dal cuore di Serena. Serena vive, scrive, comunica, e scrive un bel libro di poesie. Chi ha letto Serena vive, scrive, comunica ora sa che c’è sempre una speranza, che anche da una scintilla può nascere un sole.

Oggi  Serena ha scritto un nuovo libro pronto  pronto a urlare al mondo che nulla è impossibile, che si può uscire anche dalla prigione di una bolla invincibile, perduta nella notte.

A Serena, forse manca il dono della parola, ma le sue poesie… cantano di gioia, e la sua voce riempirà il cielo ancora una volta.
A Serena forse manca il dono della parola, ma le sue poesie esternano molto più di qualsiasi eloquio.
La speranza ha bisogno dei suoi eroi, e Serena sarà sempre lì, a ricordarci che non dobbiamo arrenderci mai.

Carmine De Vita

 

 

Serena Negrisolo "A Serena manca la parola".... Book sprint edizioni

 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 2 utenti e 1717 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • luccardin
  • Antonio.T.