alba | Poesia | abcorda | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Vittorio Lucian...
  • MG
  • kip
  • Romeo
  • giuseppe riccar...

alba

sopra il mare,
sbuffava prepotente,
degradava di rosso facendosi spazio tra le nuvole.
 
Per farsi guardare,
ciondolava un vestito troppo stretto
a contener le voglie.
 
Cinico il suo mostrar bellezza,
oltre il pensiero
o l'ansia che sfronda certezze.
 
Ti ho guardata,
senza paura e consapevole
che qualsiasi taglio
o inutile peso ci travaglia
 
Non scompone grazia
o dubbio di ritorno,
nel ritrovarti così...
dischiusa a giorno.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 1961 visitatori collegati.