E la notte mi disse ogni cosa di te | Poesia | Antonino R. Giuffrè | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Artemisia
  • Filo Bacco
  • Marco Galvagni
  • Giuseppina Di Noia
  • dante bellanima

E la notte mi disse ogni cosa di te

E la notte mi disse ogni cosa di te,
tu che incarnavi l’aria e l’argilla,
l’azzurrochiaro di due estati fa,
il grigioscuro di quell’inverno.
Un sussurro fu il dire della notte.
Ogni cosa era il tuo silenzio
e il tuo indugio, la pietra nuda
del tuo sguardo che divagava.
Tu eri il vero nella menzogna,
il seme della terra, mai nato.
Adesso, la notte è così muta
che persino sfiorarti in sogno
mi sembra un presagio di morte.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 5 utenti e 2562 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Bowil
  • ferdinandocelinio
  • Grazia Denaro
  • Salvatore Pintus
  • live4free