Breve poesia | Poesia | Bowil | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • giuseppe riccar...
  • Ardoval
  • Laura Lapietra
  • Agatha
  • Giovanni Rossato

Breve poesia

 
Breve la vita per buttarne. Certo
la si può vivere di matematica
 
ad essere perfetti.
Dai numeri è richiesto. Ma noi
riusciamo a trattare gli altri
come numeri, credendoci ben altro
- in più o meno - Usando
impropriamente radici
ed ennesime potenze. Ritmi
troppo logoranti e tangenziali
troppo distanti dal centro.
E il fulcro ne risente.
Con preferenze di operazioni
moltiplicazioni e somme
in casa propria e, per l’altro mondo
sottrazioni e divisioni;
 
o di storia, al rogo i restanti
in personali fasti;
 
geografia, col proprio fertile terreno
nel deserto altrui;
 
o di tutto il resto: io dottore
e pazienti gli altri, vicini e distanti.
 
È sotto tutti gli occhi
… telecamere comprese!
 
E penso al vivere di poesia
dov’è inutile ogni verso
senza suo fratello, ché nel insieme
trova il suo senso.
 
Dove si stringono patti esclusivi
a stretto contatto
 
ma, d’adiacenza e lontananza
 partecipano tutti
alla stessa singolare
e inimitabile poesia.
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 2153 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Marco valdo