Colomba tombale [paranoia] | Poesia | stellasenzacielo | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Daniele Santovetti
  • Vin
  • Sara
  • Stefano Siracusa
  • Verena_inpuntad...

Colomba tombale [paranoia]

Il tempo è un pennuto

dagli occhi di fuoco,

divora le nostre carcasse

come un avvoltoio.

Il suo sangue scorre veloce,

quella lingua si infila sinuosa

tra questi scarti

[sorpresa, uno sterpo di me];

Canuto Caronte abbassa il pugnale,

stasera

i tuoi occhi di gatto trucidatore

paion due nuvole,

stasera

sei un sicario scialbo

dalla nuca di bimbo.

Trascini con te, vecchio storpio,

la lama della vita

e il ghigno della morte.

I più sinceri complimenti,

gazza ladra,

canaglia di periferia,

non sarà facile riavermi indietro.

 

 

Rovereto, 6 maggio 2012

Caterina Manfrini

 

 

 

 

 

 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 4457 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Ardoval