Cose Così [l’usura, l’urlo] | melenserie | Manuela Verbasi | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Vittorio Lucian...
  • MG
  • kip
  • Romeo
  • giuseppe riccar...

Cose Così [l’usura, l’urlo]

Controluce, la figura sbiancava, in attesa di sentenza.
Il tepore di giugno a fasci di girasoli sul collo.
Croccava il cuore allo stare vicini, cantava.

Fra giunchi sfiorava il viso l’usura, l’urlo.

La dannazione, l'amplesso. 

Mandato di cattura color della giada,
non sai quanto ti amo di temporali e di quiete.

Materia che si compone, di linee rette ora intersecate,
incontri nei verde bottiglia. 
Noi all'inferno.

Quel guizzo complice che i tuoi occhi sanno.
Null’altro che non sia.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 3284 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Raggiodiluna