Dalla mia città di Barletta: "Il tufo non ha colpa!" | Poesia | Francesco Paolo | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • giuseppina lamb...
  • Sandra Pasotti
  • Agri-Alessio
  • sandra bonci
  • Angelika Sarna

Dalla mia città di Barletta: "Il tufo non ha colpa!"

In un momento di grande dolore e commozione in cui non si dovrebbero fare citazioni di alcun genere tantomeno polemiche seppur comprensibilmente dovute all’inevitabile rabbia, servirebbe restare in dignitoso silenzio per la scomparsa di quattro giovani donne e una bambina. In quest’ottica, però, non posso fare a meno di esprimermi nella sintesi che la poesia può concedermi.
.
Il tufo non ha colpa!
.
La ruspa rimescola pietra e polvere
per zampate sporche
d’incuria e profitto,
rimuove silenzioso ammasso
di tufo e sangue
mura di case squarciate alla morte
per bestie cieche e sorde
che non hanno voluto, saputo, dovuto.
.
Mani nude stanche dal peso del tufo
scavano speranza.
.
Effige di Madonna e crocifissi intatti
vegliano inermi il respiro spento
di piccole donne sante.
.
Mi mordo la lingua
tappo la bocca al grido di dolore
m’impongo silenzio e prego,
il rudere fuma polvere
e non più lamenti!
 
- Francesco Paolo Dellaquila -

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 1672 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Rinaldo Ambrosia