Dormo tra le conchiglie | Poesia | Danielle | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • giuseppina lamb...
  • Sandra Pasotti
  • Agri-Alessio
  • sandra bonci
  • Angelika Sarna

Dormo tra le conchiglie

 
dormo tra le conchiglie
per catturare le onde più dolci che la marea cancella
su ombre distanti di gabbiani in fuga
ho spuma che cade fra le mie squame
e rimbalza nel mare con rumore di ghiaccio
che ha amato succhiare i colori dell’alba
 
ho il collo di corallo da spezzare e meduse
mi abbracciano i seni di bruma mattutina
 
fra i capelli ho i denti appesantiti
di leoni marini in salsa tartara
ogni mio sguardo ritrae il sentimento del mare
filamento di sale senza forma costante
non c’è desiderio realizzabile su uno scoglio
se ogni spigolo rappresenta la nudità di un pensiero
 
quando il mare si fa tempesta è il mio canto
che addomestica i gabbiani che frullano
castighi riemersi dagli abissi
per scongelare chi cammina piano sulla sabbia
e di notte si culla del mio ricordo
 
di scogli in frantumi è la rotta cosparsa di alghe carnivore
della mia voce che illumina la notte dei marinai ubriachi
un soffio d’argento è ciò che avvolgo
nei miei capelli bagnati senz’acqua
 
saliva senza goccia gronda incessante
dalle gengive in bassa marea
sono corsa senza meta sulla schiuma incolore
che pende dalle labbra del mio vicino di prima
 
osservo il futuro da una stella
meridiani senza orizzonte
che le mie dita soffiano a metà
 
sono sirena nata forse per caso
in questo specchio di oceano
che pettino con la mia coda
sospirando quando vedo navi e transatlantici
passeggiare sulle aiuole fradice di me
 
sono sirena
e non rimpiango
il mondo che mi circonda.
 

ritratto di Danielle
 #
Uh, che emozioni che sprigioni. C'è posta anche per te. Verifica su spam. Grazie di cuore.
 

ritratto di Virgo
 #
Una stupenda sirena, fiera, padrona del mare, che si specchia nel suo elemento naturale e si fa gioco di marinai ignari di cotanta bellezza e che, nonostante i desideri reconditi, è conscia della sua condizione e allo stesso tempo ne fa la sua forza, la sua singolarità.
Ti sei calata in un ruolo misterioso riuscendo a renderlo perfetto nella sua umanità...
 

ritratto di Danielle
 #
Grazie Live, incantevole sei tu.
 

ritratto di live4free
 #
Un autoritratto magnifico, fiero e incantevole. Ci lasceremo ammaliare da questo dolce canto!
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 3 utenti e 1936 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • luccardin
  • Danielle
  • Albatros