Ninna nanna all'inferno | Poesia | Danielle | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Nuvola93
  • Paolo Melandri
  • Leopold
  • giuseppina lamb...
  • Sandra Pasotti

Ninna nanna all'inferno

 
bambini schizzati da vagine acide
si incollarono alle pareti
vista la poca Guernica di sfondo
 
lo sdoppiamento del plasma
è un greve assopirsi dell’anima
 
dal nido pochi canti
solo urla.
 

ritratto di Danielle
 #
Grazie Roberta. Un commento che non soltanto mi lusinga ma mi commuove persino per la capacità di compenetrarsi negli impulsi e nelle tensini emotive che hanno ispirato il testo. Grazie di cuore. La tua anima è la mia poesia...
 

ritratto di Virgo
 #
Pianti di bambini mai nati come ululati di lupi mannari... Raccapriccianti i loro corpicini rifiutati, imbrattati di un sangue che non li ha riconosciuti. Una immagine straziante, quella di madri col ventre squarciato dalle loro stesse mani, liberatesi di piccoli esseri a cui è stato negato il respiro dell'amore...
Scioccante e lacerante nella sua crudezza sapientemente esposta...
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 4 utenti e 1778 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • ferdigiordano
  • Danielle
  • Antonio.T.
  • live4free