Hommage ad Alda Merini | Poesia | Duska Kovacevic | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Vittorio Lucian...
  • MG
  • kip
  • Romeo
  • giuseppe riccar...

Hommage ad Alda Merini

Ma il cuore
Il cuore
Il cuore
Che cos’è
Perché ce lo mangiano come una mela
Addentano come un pezzo di carne sanguinante
E perché diciamo grazie
Noi donne divine
Impigliate nelle reti di incomprensione
Con noi stesse
E con un dio che ci giace dentro
Come la più bella delle luci
Sprecata … Inutilizzata … Buia
Eppure, vedo i tuoi occhi
E lì scopro l’infinito
Ne hai visti di colori, tu
Nella merda scorgevi scintille
Ecco perché ti brilla lo sguardo
E perché la tua paura di non essere amata
È la tua certezza di poter sedurre il mondo
Se poi il mondo
Si nutre di cuori, sfamiamolo
Mele, carne, sputi e sorrisi
Siamo poeti
Anzi poete
Sacralità nel nostro dna
Tutto il resto, bazzecole strada facendo
                                                                                  
                                                                           

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 2618 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • gatto