Ninna nanna del pino "vero" | Poesia | Eleonora Callegari | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Giuseppe Rongaudio
  • Gabri
  • Ignu
  • Macerone
  • Silvana Sartorelli

Ninna nanna del pino "vero"

albero-di-natale-con-regali-3-2.jpg
Ninna nanna racconta il pino
di quando era piccino
 
sui monti tra muschi e licheni
trascorreva giorni sereni
 
lo salutava di mattina
la volpe Rosina
 
e che canti nel bosco
correva veloce lo scoiattolo rosso
 
andava il ruscello d'argento
sotto la luna della neve il talento
 
e lui quel Natale
la vide quella stella speciale
 
aveva una coda lucente
la cometa, veniva da oriente.
 
"Ora son qui tutto agghindato
una stella di latta sopra il mio capo
 
sulle mie braccia cuori di panno
angeli, luci, sfere, brillano
 
ma è tutto stonato, artificiale
solo i tuoi occhi fanno Natale
 
la tua meraviglia consola il mio cuore
e la nostalgia per il mio paese
 
perciò ti prego caro bambino
finita la festa trovami un posto nel tuo giardino
 
che io possa rivedere un lembo di cielo
lo stesso, quello, del mio paesello.
 
Sia serena la tua notte magica
domani, sorpresa magnifica
 
troverai i miei piedi coperti di regali
e nella tua, la mia felicità metterà le ali.
 
 
Un buon Natale a tutti voi.
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 5 utenti e 2726 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • live4free
  • luccardin
  • gatto
  • Francesco Andre...
  • webmaster