Notturno in versi | Poesia | Eleonora Callegari | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • giuseppina lamb...
  • Sandra Pasotti
  • Agri-Alessio
  • sandra bonci
  • Angelika Sarna

Notturno in versi

Che musica suonerai
per me stanotte
capriole di pianoforte
come risa di fiume
il singhiozzo di un violino
sullo scoglio
dove il mare getta la sua solitudine
sarà il flauto
e liberare l'ugola del merlo
lo zufolo di un fauno
che rincorre le ninfe
un corno che mugghia
nella nebbia di brughiera
sonante tamburi equini
a braccare la fulva paura
sarà l'arpa di maggio
al profumo di rose
o la repente ondata d'archi
preludio di un'alba infuocata
... Che musica suonerai
per me stanotte
poeta.

 #
Un notturno indiavolato, mia cara Eleonora, oltre che colorato e musicale.
Bellissimo
Un caro saluto
.....W......
 

ritratto di Eleonora Callegari
 #
Grazie W, sempre graditissimi i tuoi commenti. Ricambio il caro saluto. :)
 
 

ritratto di Marina Oddone
 #
versi che echeggiano in questo bosco dove si ricerca
la pace bravissima
 

ritratto di Eleonora Callegari
 #
Grazie Marina, del passaggio e del tuo commento . Un caro saluto :)
 

ritratto di Virgo
 #
Hai suonato tu una splendida melodia, magia pura, una incursione in un bosco incantato di cui si sente il profumo. Bellissima...
 

ritratto di Eleonora Callegari
 #
Grazie Virgo, sempre gradite le tue parole. Un caro saluto :)
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 2 utenti e 1403 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Danielle
  • Albatros