Interditore? No, interdittore | Lingua italiana | Fausto Raso | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Lucia Lanza
  • Giullare della morte
  • Vittorio Lucian...
  • MG
  • kip

Interditore? No, interdittore

Sì, vogliamo peccare, decisamente, di presunzione affermando che se per ipotesi, tra le molte leggi e leggine, se ne varasse una che interdicesse le persone con scarsa padronanza della lingua madre dallo scrivere moltissime penne della carta stampata (e no) dovrebbero cambiare mestiere.
Siamo rimasti interdetti nel leggere su un quotidiano che fa opinione il vocabolo interditore in luogo della forma corretta interdittore (con due “t”). Diciamo subito – a scusante dell’autore (una grande firma) del termine incriminato – che buona parte dei vocabolari non registrano la parola in oggetto. Alcuni, anzi, rimandano alla voce scorretta, come la "Garzanti linguistica.it".*
Ciò non significa, però, che chi scrive per il pubblico – e diffonde, quindi, la cultura (linguistica e no) – sia esentato dal conoscere la corretta grafia dei termini che... diffonde.
Interdittore, cioè ‘proibitore’, viene dal latino interdictore(m) e divenuto in italiano interdittore, appunto, per la legge linguistica dell’assimilazione: la consonante c è stata assimilata dalla consonante t. L’assimilazione – forse è bene ricordarlo – è un processo linguistico per cui dall’incontro di due consonanti la prima diventa uguale alla seconda e viceversa, cioè si assimila.
Diverso, invece, il caso dell’aggettivo brettone che si può scrivere anche con una sola t (bretone). A nostro modo di vedere, però, la forma con una sola t è l’italianizzazione del francese breton e, quindi, da evitare. La grafia corretta brettone (con la doppia t) è dovuta all’origine del termine che è il tardo latino "britto, brittonis". Si veda anche qui*.
 
Fausto Raso
 
 
 * Si clicchi sopra
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 1602 visitatori collegati.