Esistendo | Poesia | ferdinandocelinio | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • AriannaM
  • Giulia29
  • Natural System
  • Sky2019
  • Laura Archini

Esistendo

Ritrovandoci  ancora a camminare
Ogni mezz’ora è dono, nella parentesi del muschio
E nei tram c’è una certa aria famigliare ,
così le auto, in centro, hanno il profumo di torta,
se penso all’esercizio elettrico dei neon
io mi ricordo i diciottanni,
e dodici anni son passati come fossero ferite
strappate via una ad una dalla lesione,
sino all’osso, al prodigio cellulare
che piange, che ride e marcisce.
 
 
 
*
 
 
 
Dopo che i pescatori hanno preso il largo,
tutt’uno con lo scirocco, amando polipi e quietudine
io ho un ricordo vago di vita che è il mare,
abbronzato negli intestini
come solo la rabbia sa fare,
mi chiedo, cosa sarebbe accaduto ieri,
se il vento fosse partito da nord?

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 2207 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • ferdinandocelinio