tutti quelli che rimangono | Poesia | ferdinandocelinio | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • AriannaM
  • Giulia29
  • Natural System
  • Sky2019
  • Laura Archini

tutti quelli che rimangono

E tutti quelli che rimangono, 
senza sapere la verità da quale
zampillo del dolore fuoriesca,
con indosso una speranza sacerdotale
e viziosa come l'acqua putrida
che dallo stagno va in cielo,
e tutti loro, che implorano Grazia a Dio,
e fil di ferro e sale, che nella ferita
faccia suscitare la vera dignità del dolore 
una metastasi di foglie e petali cadenti,
loro sono il mondo, la resistenza, 
il grazie, il cielo, la speranza.
Come la libertà insegna al pastore la radura,
il rimanere incollati, per un attimo,
a quella superficie che non è felicità
e non è la sofferenza, così la non libertà
insegna che vincere non è necessario ,
se si vuole sognare l' elevazione,
o vedere il mare, dentro la bottiglia
fredda gettata sulla sabbia.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 9 utenti e 2052 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Bowil
  • ferry
  • vinantal
  • Aug94
  • live4free
  • Gigigi
  • ferdinandocelinio
  • luisa tonelli
  • Antonio.T.