Un dove | Poesia | flymoon | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • giuseppina lamb...
  • Sandra Pasotti
  • Agri-Alessio
  • sandra bonci
  • Angelika Sarna

Un dove

trafitto
da ustioni di luce
quasi a difesa avvolto
in un mantello di vento
vano 
interrogare un dove
in bianchi cieli
l'angelo è di pietra
l'anima un buco 
nell'immenso
 

ritratto di Barbara de Haviland
 #
l'immagine di questo 'angelo di pietra mi dà un profondo senso di sofferenza. Malgrado la sensazione è una "perla" 
 

ritratto di flymoon
 #
Grazie per aver gradito.
 

 #
Una mistica e naturalistica fusione con la totalità connota questo componimento di Serino alto bello e ben controlllato nella sua concentrazione. La luce ustiona e trafigge il poeta avvolto in un mantelllo di vento (bella metafora) ed è fondante il dove da interrogare (forse una genesi). In immagini inquietanti l'angelo è di pietra e l'anma un buco nell'immenso e così si chiude la poesia.
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 1617 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Carlo Gabbi