Supercorso per Montecitiorio (La novella arca di Noè, 2011) | Prosa e racconti | Francesco Andrea Maiello | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Daniele Santovetti
  • Vin
  • Sara
  • Stefano Siracusa
  • Verena_inpuntad...

Supercorso per Montecitiorio (La novella arca di Noè, 2011)

NovellaArcaDiNoe_copertina (1).pdf-page-001.jpg
Per i nostri politici necessiterebbe un mattarello in testa altro che Mattarella, pronto a coprire l'inefficienza, l'incongruenza, l'insolenza, l'insipienza, l'insolvenza (governo, presidenza) di questi privilegiati che tengono soprattutto alla loro poltrona con lauto stipendio! Allora sarebbe opportuno per l'ingresso in politica almeno un esame di idoneità.
 
SUPERCORSO PER MONTECITORIO (requisiti e corso accelerato per accedere alla “cosa pubblica”)
 
Il decalogo
 
1- Diploma scuole superiori
 
2- Infarinatura filosofica su Socrate (cos'è la coscienza), su Platone (cos'è lo stato) e su Aristotele (cos'è la conoscenza)
 
3- Attestato di coscienza morale firmato da psichiatri e psicologi non televisivi (da escludere Crepet, Morelli e la Parsi!)
 
4- Reddito congruo e, possibilmente, 2 case di vacanze (mare e monti)
 
5- Suocera non imprenditrice e cognati non vip
 
6- Non troppe ville e giardinieri, non troppi giornali e giornalisti (basta Belpietro isotopo... positivo di Di Pietro!), non troppe tv e presentatori (Vespa è per tutti)
 
7- Padre esemplare (anche se marito bocciato) di probe virtù morali con valori spirituali più che materiali da trasmettere
 
8- Pervenire alla luce ideativa della cellula spirituale con pensiero (membrana esterna), amore (citoplasma) e coscienza (nucleo) dal buio della materia grigia (sistema nervoso)
 
9- Concepire l'anima, non certo campata in aria, ma nel reale come triplice coscienza: vigile (esisto), consapevole (perché esisto) e morale (il valore di esistere!)
 
10- Sintonizzarsi sulla voce dell'anima che è “certezza di vivere, consapevolezza di amare ed eleganza di vivere con la coscienza morale”
 
La chiave di volta dell'anima (pensiero, amore e coscienza):
 
a-La password della mente... pensier dell'amor nel subconscio
b-Il messaggio cifrato dell'amore... esisto per amare veramente
c-Il codice segreto della coscienza... amo e sempre sarò
 
La vera politica, senza programmi e partiti, è quella del bene comune, non sta né a destra, né a sinistra né al centro e, sulla base della nostra divina identità (Crocefisso nelle scuole), deve soccorrere, in primis, poveri, deboli e bisognosi di ogni tipo d'aiuto (lezione per l'Europa attenta soltanto all'euro!). Nell'attesa, poi, di una patria comune deve salvaguardare i confini dai clandestini e pure le case dai ladri senza esagerato garantismo e permissivismo.
E' su queste solide basi che vanno educati i giovani alla "cosa pubblica", perché, nella nuova era spirituale (ultrapallio), necessitano politici di alto livello culturale (la media dei nostri è molto bassa!), specialisti in "educazione morale" per realizzare la selezione spirituale dopo l'evoluzione naturale di Darwin e quella comportamentale di Paul Mac Lean.
E con l'acquisizione dell'anima nella sua illuminata veste di triplice coscienza (vigile/pensiero, consapevole/amore e morale/luce della verità), in virtù del genoma eccelso, si disappannerà pure la macula oculare del peccato originale e perverremo a una visione a 360 gradi con l'estasi (ultimo grado cognitivo) del mondo spirituale che ci gira intorno.

ritratto di Francesco Andrea Maiello
 #
Dopo l'indecente spettacolo per l'elezione del nuovo Presidente
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 2 utenti e 3396 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Antonio.T.
  • luccardin