Vienimi a prendere (piove all'imbrunire) | Poesia | Franco Pucci | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Gloria Fiorani
  • Antonio Spagnuolo
  • Gianluca Ceccato
  • Mariagrazia
  • Domenico Puleo

Vienimi a prendere (piove all'imbrunire)

immagine dal web -trattata-
Milano è ora-vienimi a prendere-
ché stasera il nodo che ho in gola
soffoca come la nebbia incattivita
che dal Naviglio sale a Novembre.
 
Qui il mare ha inzuppato il cuore
e la laguna ha asciugato il sorriso
come passionevole zimarra copre
le cicatrici di un’anima irrequieta.
 
[i panini sul sagrato -la nostalgia-
 e luci etere nebbiose di periferia]
 
Milano è ora -vienimi a prendere-
ché stasera il ricordo m’inchioda
a queste parole, a questa pagina
a versi irriconoscenti ma sinceri.
 
Qui ho aggrappato anni sulle ali
di gabbiani -traghetti del futuro-
e ho consumato respiri affannati
rincorrendo chimere attempate.
 
[quelle domeniche sulla Darsena
l’inganno ai pesci e anni riottosi]
 
Milano mia -vienimi a prendere-
ché stasera l’imbrunire è l’ulcera
di un’anima zingara e visionaria
il desiderio immalinconito di te.
 
-che vuoi dirai, tuo è stato il volo-
 
Lo so, ma piove.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 5080 visitatori collegati.