Dille di me, sussurrale | Poesia | Giuseppina Iannello | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • giuseppina lamb...
  • Sandra Pasotti
  • Agri-Alessio
  • sandra bonci
  • Angelika Sarna

Dille di me, sussurrale

Non ci son più le barchette
che veleggiano sul mare
Sulla spiaggia, in mezzo all’onda,
resta il grido di un gabbiano.
 
Addio Mortelle,
ritornerò.
 
Lascio al mare una promessa,
una lacrima nel cuor.
 
Non dirle che fui stanco
nella deserta valle;
lascia che il vento esalti
la sua giovane età
parla di me, sussurrale
del tempo delle viole…
C’era un balcone,
il sole rivolto al
grande mar.
 
Se ritorna la bimba sognante,
con i capelli sfuggenti sul mar,
dille solo che vissi cento anni
per vederla…
E stringerla al cuor.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 1470 visitatori collegati.