Padre | Poesia | Giuseppina Iannello | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Giuseppe Rongaudio
  • Gabri
  • Ignu
  • Macerone
  • Silvana Sartorelli

Padre

+ Nella ricorrenza della scomparsa di mio padre. +
 
Padre,
finché hai potuto
tu mi hai accompagnato
per i sentieri impervi della vita,
per le strade del "mondo",
Tu, che in giovinezza,
non eri andato oltre Roma.
Io ero sempre per Te la tua bambina.
Nei momenti cruciali, la tua mano
sempre ho sentito
stringere la mia; Tu la stringevi
per darmi vigore, affinché
non avessi più paura...
O papà caro,
quante delusioni
la tua fragile vita ha annoverato!
Oggi, Tu sei malato;
i tuoi occhi stanchi
si interrogano su molte cose.
Papà, ti chiedo perdono
per i momenti in cui non ti ho capito,
per quelle gioie che avrei tanto voluto...
Non dimenticherò mai,
gli immensi sacrifici, sostenuti
per noi.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 4 utenti e 2306 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Giovi55
  • voceperduta
  • Antonio.T.
  • live4free