Quei dì ormai fuggiti | Poesia | Grazia Denaro | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Daniele Santovetti
  • Vin
  • Sara
  • Stefano Siracusa
  • Verena_inpuntad...

Quei dì ormai fuggiti

Immagine web
Oggi fischia il vento
e m’investe come schiaffo
in pieno viso…
 
ho una gran sete di sereno
e di canti nuovi
che cancellino quell’aura funesta
stampata sul mio volto.
 
Ma lui sbuffa di violento grigio
soffiando con veemenza
anche su tutto ciò
che ormai è incenerito.
 
Vorrei tanto risvegliarmi
in un mattino che elevi un canto
ad increspare in ristagni tranquilli
che riempia di speranza
e di pensieri a planare
nel giubilo dei giorni
adagiati in stagioni d’azzurri
e nel bisbiglio d’oro
di armonica luce
di quei dì ormai fuggiti.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 4754 visitatori collegati.