Ho saputo che tua madre è morta | Poesia | maria teresa morry | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Filippo Minacapilli
  • sentinelladellanotte
  • Roberto Farroni
  • sergio de prophetis
  • Lucia Lanza

Ho saputo che tua madre è morta

Ho saputo che tua madre è morta
viveva sola,
tu lontano da molto.
Ricordo la voce velata
i suoi particolari orecchini.
Ti lascia la casa in paese
con l'orto non più coltivato
dove verzure e gladìoli
confondono i loro bocciòli,
ti lascia un armadio
nella sua stanza di vecchia
colmo d'abiti antichi
che nessuno più porta.
Ti vedo
seduto in giardino
stupito della tua stessa mancanza,
rimase sola a Natale
perché eri in viaggio,
e da mesi mandavi promesse.
Lei lo sperava ogni giorno
spazzando davanti alla porta.
Ora nella cucina respiri
il buon odore di casa,
il legno dei duri cassetti,
il cucito rimasto incompiuto:
è tutto quello che rimane di lei.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 2603 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Weasy