L'angelo in terra | Poesia | Francesco Andrea Maiello | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Gloria Fiorani
  • Antonio Spagnuolo
  • Gianluca Ceccato
  • Mariagrazia
  • Domenico Puleo

L'angelo in terra

Scese un angelo in terra

sotto mentite spoglie

e una bella donna

se ne innamorò.

Da questo amor nacqui,

per il color la vita mi piacque

ma per gelido dolor tacqui

e senza più calor

al buio giacqui.

Fu un colpo di sole

a riportarmi in vita

e sotto un cielo stellato

dal vuoto rinacqui,

imparai a scrivere

elidendo le parole

tra rime musicali

persin troppo banali

e da qui non più tacqui...

“vuolsi così colà dove si puote

ciò che si vuole, e più non dimandare”.

Da eterno esaltato adesso

mi ritengo pure uno scienziato

ma sono un predestinato

e farò tendenza con le mie poesie,

per schemi illuminanti

e per sistemi finalmente vincenti.

Ho solo il gran rammarico

di non poter emular Dante

ma tra me e il Gran Maestro

scorre l'abisso della vanagloria

e, così, mogio poi mi ritrovo,

da comune mortale,

soltanto nelle simpatie del fato

perché nonostante i dolor

rimango il solito buffon...

che para finanche

le insidie della vita.

 

 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 4794 visitatori collegati.