Ciclamini | Poesia | Lorenzo | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Filippo Minacapilli
  • sentinelladellanotte
  • Roberto Farroni
  • sergio de prophetis
  • Lucia Lanza

Ciclamini

Ciclamini.jpg
In mezzo alla pietraia nasce un fiore,
viola il colore, grazia dell'amore 
e del dolore in mese dei defunti.
 
Ora in quei sassi possono apparire
tanti epitaffi per porre domande,
soffi di luce a vedove piangenti.
 
Sembrano poste lì pietre tombali,
campi sacri d'evoluzione antica
in cimitero d'avi primitivi.
 
Una lucerna in testa con un foro
posta a levante al sorgere del sole
con raggi della stella a penetrare
 
come fiaccole ardenti e luccicanti,
per dare luce eterna ai loro cari
estinti in terra e vivi in altro mondo.
 
Ed esplorando il luogo della murgia,
già prima di piantar pietre tombali
cominciano a fiorire i ciclamini
 
il cui colore già induce al pianto 
e nei viventi quel dolce rimpianto.
 
 
Lorenzo 10.1.22

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 2774 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • luccardin