Genitori e Figli | Poesia | Lorenzo | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Daniele Santovetti
  • Vin
  • Sara
  • Stefano Siracusa
  • Verena_inpuntad...

Genitori e Figli

Solitudine.jpg
Attàne e màmme càmbene cìinde fìgghie,
cìinde fìgghie nàn càmbene nù attàne.
 
E' un detto ricorrente al giorno d'oggi,
filosofia d'anziani al mio paese
figli per genitori pezzi al cuore,
 
i figli non han tempo d'accudirli
nel tempo di vecchiaia che sovviene.
Un padre ed una madre crescon cento
 
e cento di progenie non li tange,
non hanno mai il tempo d'assistenza,
ossimori d'affetti dolci e amari,
 
d'amor genitoriale grande affetto
filiale ingratitudine di prole.
Visto con gli occhi in secoli trascorsi
 
anche la discendenza, poveretti, 
vita di stenti anch'essi portatori,
mentre quest'oggi ognor tutto è mutato
 
e i figli invece in grande indifferenza,
ad accudir anziani genitori,
rimasti soli a vivere appartati.
 
Uno per cento amore ad ogni costo,
cento ad uno ricovero proposto.
 
Lorenzo 24.10.22

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 2889 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Eleonora Callegari