Ginestra | Poesia | Lorenzo | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Daniele Santovetti
  • Vin
  • Sara
  • Stefano Siracusa
  • Verena_inpuntad...

Ginestra

Ginestra.jpg
Da Pianto dei Poeti di Alda Merini
 
"...è solo canto.
Canto rubato al vecchio del portone
rubato al remo del rematore
alla ruota dell'ultimo carro
o pianto di ginestra
dove fioriva l'amatore immoto
dalle turbe angosciose di declino..."
 
La ginestra,  radici nella pietra,
i sassi predisposti ed angolari
pronti a servire i viandanti stanchi.
 
Un vento di tramonto freddo e secco,
sferza i bei volti a giovani seduti
per odorare il fresco e buon profumo
 
della ginestra al vento dell'altura
e predisporre in luogo i loro sogni,
guardandosi negli occhi cristallini.
 
E carezzando il volto dell'amata,
di porpora e pudore, innamorata.
Mentre il tratturo scorre sotto il carro
 
che porta in sella un contadino immoto,
avvolto nel mantello, bene al caldo,
così il tramonto s'avvicenda al giorno,
 
lasciando al vespro i fiati degli amanti,
colti nel vento d'aridi filari
e ai rami di quel pino verdeggiante.
 
Un disincanto d'anime intrecciate,
in sottofondo, nuvole argentate.
 
Lorenzo 1.3.22

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 2 utenti e 2319 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Marina Oddone
  • Rinaldo Ambrosia