Lagole [dai ghiacci] / in terza rima | Poesia | Lorenzo | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Filippo Minacapilli
  • sentinelladellanotte
  • Roberto Farroni
  • sergio de prophetis
  • Lucia Lanza

Lagole [dai ghiacci] / in terza rima

dai ghiacci fluente
Sempre selvaggia aleggia gelosia
della bellezza di fanciulle in fiore
è Lagole con acque terapia
 
fonte sorgiva in boschi del cadore
s'ode soltanto il ferro rotolante
è il treno che s'immerge tra le gole
 
dei monti ed acqua dai ghiacci fluente
son verdi le cascate del laghetto
nel rifiorir di spose giovinette
 
così quel nome il lago prima detto
e per trovarlo camminar bisogna
poggiati ad un bastone per braccetto
 
e ritornando al vizio con vergogna
attente tose ad anguana che regna

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 2129 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • luccardin