Piazza d'un tempo / in terza rima | Poesia | Lorenzo | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Vittorio Lucian...
  • MG
  • kip
  • Romeo
  • giuseppe riccar...

Piazza d'un tempo / in terza rima

La stessa antica piazza
In piazza di mattino pensierosi
cercano ansiosi il comprator di braccia
e andare alla fatica speranzosi
 
di dare un po' di pane alla bisaccia
in fila stanno i prestatori oziosi
voglia del caporale audace faccia
 
ora qui vaglia agricoli preziosi
per eseguire stessa melodia
suonata il giorno prima coraggiosi
 
raggiungono la vigna a suon di braccia
arano i solchi lacrimati in brina
trovando il pane che la fame scaccia
 
mentr'elio scalda già la mia collina
di gocce di sudor fronte fucina

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 1644 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Antonio.T.