Rosa Canina | Poesia | Lorenzo | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Filippo Minacapilli
  • sentinelladellanotte
  • Roberto Farroni
  • sergio de prophetis
  • Lucia Lanza

Rosa Canina

Rosa Canina.jpg
Si nutre d'aria tenera e frizzante
nella terra di murgia tra gli arbusti
e pietre che raccontano passaggi 
di mandrie e armenti per le transumanze,
 
eppure risalta in beltà silvana
tale d'apparire un ovetto tinto
d'alga marina che s'usava un tempo
per colorare le pasquali uova.
 
Un ravanello porporato sembra,
un falso frutto, invece, di boscaglia
si mostra ardente eppure necessario
fusto verdastro caricato a spine,
 
pungono mani fino a sanguinarle
gocce  scarlatte a misurar glucosio
che scorre nelle vene d'ogni uomo.
Si sa che rosa vive con le spine
 
ed incrociati arbusti per la pugna
pronti al combattimento ardimentoso
e nelle spade s'aprono i petali
rose canine pronte per le spose.
 
Nei fiori pieni di succo mieloso,
nettare dolce per api  fruttuoso 
 
Lorenzo 11.1.22

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 2686 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • luccardin