Viaggio | Poesia | Lorenzo | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Roberto Farroni
  • sergio de prophetis
  • Lucia Lanza
  • Giullare della morte
  • Vittorio Lucian...

Viaggio

Ginestra.jpg
Profumi di ginestra attorno al borgo,
mistero che diffonde un po’ magia
di terra in mezzo attinta da tre mari.
 
Di due s’ode l’eco in lontananza
dell’altro, invece, ai piedi delle acque
turchino il suo colore che profuma,
 
dove degrada il fertile terreno
che di colture è ricco tutto l’anno,
ginestre in fiori gialli dolce aroma
 
utilizzati al desco in masseria
quei fili e mani in pasta affaccendate
per fare una spirale da quel grano.
 
Che festa un giorno nella fattoria !
e  "Paparanno" fece la sortita,
una sorpresa i giorni della festa.
 
Come la neve i suoi baffi albini
mimetizzati ai fiocchi di candore
fuori al casale imbiancato intorno
 
ed il compagno fido sentinella,
il suo scudiero lungo quel cammino
scodinzolando e annusando il suolo.
 
Si torna intanto al borgo ed al mistero
silenzio e quiete scuotono le vie
s’inerpica tornante a quel costone
 
tanto da fare strade parallele
in dislivello fino al suo crinale
e  tocca l’infinito con la croce
 
con cupola di chiesa del convento.
Mentre la sera luci d’un presepe
sembra Natale tutti i dì dell’anno
 
quando le brume volgono alla notte
con le finestre chiuse nel calore
dei focolari pregni dell’amore.
 
Ora ritorna mente a rinfrescarsi
d’acqua sorgiva fresca dei dintorni,
la stessa fonte a dissetar armenti
 
d’ovini e di caprini ricca terra
dei secoli di storia pregni i muri,
terra di boschi e di colline brulle 
 
ricca d’argilla grigia e più pregiata 
 a strisce di metallo grigio verde
per far pastori a mitici presepi
 
che ogni casa cura in questo tempo,
nell’attesa di giorno di Natale
e ritornando al dì di "Paparanno"
 
quando la sera uniti al focolare
un sugo succulento preparato,
con pasta fatta in casa con il grano
 
e carne messa al fuoco con conserva
che nell’estate il tempo ci riserva.
 
 
Lorenzo 26.11.2021
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 3 utenti e 1535 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Rinaldo Ambrosia
  • luccardin
  • Marina Oddone