Cose così [del temporale] | Poesia | Manuela Verbasi | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Nuvola93
  • Paolo Melandri
  • Leopold
  • giuseppina lamb...
  • Sandra Pasotti

Cose così [del temporale]

Due dita di nero e occhi bosco, una U rovesciata sotto al naso e due mani di conchiglie scagliate lontano.
Via, con un passo di danza, un rumore di vetri rotti, un non torno indietro, mai.
Grigiore amaro di concretezza, paura, leggerezza. Nel ritorno tra le mura di casa. Fra persone care. Vere.
Nel punto più profondo del temporale, dov’eravamo rimasti noi? A prendere la pioggia, a ridere degli anni accumulati nonostante.
A mancarci, tuttavia.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 3 utenti e 1624 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Rinaldo Ambrosia
  • Bowil
  • Marina Oddone