Saluto a Fiore ( a un anno dalla sua morte) | Poesia | maria teresa morry | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Filippo Minacapilli
  • sentinelladellanotte
  • Roberto Farroni
  • sergio de prophetis
  • Lucia Lanza

Saluto a Fiore ( a un anno dalla sua morte)

Fu mio il saluto 
ignorando
che la mano tua avrei stretta
                                   per l'ultima volta.
Oggi mi chiedo quanti gesti 
e parole noi forgiamo
come assoluti ed ultimi.

Moristi.

E il giardino pigro del giorno
mi rispose indolente
senza stupore per la tua morte.
Non una rosa
non un petalo erano cangiati,

non un colore appena  impallidito.
Il silenzio verde dei pini
era armonia al tuo respiro cessato.

Avrei voluto vedere un segno
nel cielo
uno sfregio scarlatto, un sigillo
a dirmi Fiore è morto
non è più qui
                  al sorgere del sole.


Pensavo: il profilo del mondo è cambiato
senza questo intrepido suonatore di violino, 
ragazzo al campo di concentramento
uomo generoso e lieto alla vita.

Ma il mondo, la luna, gli astri
e quanto si muove a noi attorno
è indifferente.

Fiore è restituito al Tutto.
Fiore è nella rosa, nei pini
nel sigillo scarlatto del cielo.

 
 
 
 
(nota: Fiore è morto  a  90 anni, in gioventù finì in campo di concentramento  tedesco, fu violinista, artista, ingegnere,amante della  vita e del prossimo e del mare...)
 
 
 
 
 
 

 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 2473 visitatori collegati.