Milan Kundera "L'immortalità" | Recensioni | inchiostroblu | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Daniele Santovetti
  • Vin
  • Sara
  • Stefano Siracusa
  • Verena_inpuntad...

Milan Kundera "L'immortalità"

Libro di non semplice lettura, a metà strada tra un saggio e un romanzo in cui si intrecciano vicende in modo non sempre chiarissimo e scorrevole; un libro però interessante nel tema trattato, l’immortalità appunto, che ci fa riflettere in modo semplice su concetti che l’autore esprime con una linearità, sequenzialità e chiarezza estreme: forse questo è l’aspetto che più ho apprezzato leggendo questo libro.
Oltre alla parte saggistica si narrano episodi relativi a personaggi realmente esistiti: Ghoete e la sua amante Bettina, Hemingway e Rubens: di essi si viene a conoscenza di alcuni aspetti di vita che generalmente non vengono presi in considerazione o non c’è occasione per conoscerli. La scrittura di tali aspetti è proprio il pretesto che l’autore adotta per sviluppare il tema che si è proposto e che dà il titolo al libro. Oltre ad essi però viene narrata anche la storia di Agnes, giovane donna che vive un disagio fortissimo nella sua vita; non crede nell’immortalità e concluderà la sua esistenza in modo drammatico. Contrapposta e complementare a lei c’è sua sorella Laura e sullo sfondo Paul, marito di Agnes e poi amante e compagno di Laura alla sua morte; e lo stesso Kundera entra nel libro in compagnia dell’amico Avenarius con riflessioni sul tema principale e la narrazione di qualche episodio a volte curioso e divertente.
Concludendo questo libro dà sicuramente al lettore l’occasione per riflettere su alcuni aspetti della vita che non riguardano pensieri tipici della quotidianità; ma proprio per la particolarità del tema trattato non è un libro per tutti. Chi cerca svago e qualcosa con cui passare il tempo libero non si cimenti in questa lettura… che non gradirebbe e rischierebbe di far passare come noiosa e pesante quando in realtà è densa di contenuto e assolutamente ben scritta.
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 2 utenti e 3110 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • luccardin
  • Laura Lapietra