Mondo senza fine - Ken Follett | Recensioni | Nadia Vicari | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Filippo Minacapilli
  • sentinelladellanotte
  • Roberto Farroni
  • sergio de prophetis
  • Lucia Lanza

Mondo senza fine - Ken Follett

20161115_165506-1_resized.jpg
Mondo senza fine - Ken Follett
Un altro meraviglioso racconto uscito dalla penna di un grande narratore quale è Ken Follett.
Siamo ancora a Kingsbridge, dove eravamo rimasti alla fine de "I pilastri della terra", due secoli dopo la costruzione di quella Cattedrale tanto voluta dal Priore Philip, e ritroviamo i discendenti di Tom il costruttore e di Jack...
Oltre 1300 pagine sulle quali scorrono, in maniera avvincente, le vite di decine di personaggi, sempre magistralmente delineati. Amori, liti, intrighi, guerre, pestilenze...
Uno di quei libri che, una volta finiti lasciano un vuoto non facile da colmare con altre storie...
                                                   *** *** *** *** *** ***
È il 1327. Il giorno dopo Halloween quattro bambini si allontanano da casa a Kingsbridge. Il gruppo, composto da un ladruncolo, un bulletto, un piccolo genio e una ragazzina dalle grandi ambizioni, assiste nella foresta all'omicidio di due uomini. Una volta adulti, le vite di questi ragazzi saranno legate tra loro da amore, avidità, ambizione e vendetta. Vivranno momenti di prosperità e carestia, malattia e guerra. Dovranno fronteggiare la più terribile epidemia di tutti i tempi: la peste. Ma su ciascuno di loro resterà l'ombra di quell'inspiegabile omicidio cui avevano assistito in quel fatidico giorno della loro infanzia. Seguito ideale de "I pilastri della terra" Follett ritorna al Medioevo ambientando "Mondo senza fine" due secoli dopo la costruzione della cattedrale gotica di Kingsbridge, sullo sfondo di un lento ma inesorabile mutamento - che rivoluzionerà le arti quanto le scienze in cui ci si lascia alle spalle il buio e si cominciano a intravedere i primi bagliori di una nuova epoca.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 3 utenti e 2124 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Antonio.T.
  • vinantal
  • luccardin